Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    51.852,16
    +284,65 (+0,55%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8663
    -0,0020 (-0,23%)
     
  • EUR/CHF

    1,1018
    -0,0015 (-0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4981
    -0,0028 (-0,19%)
     

The Times: la Regina Elisabetta prende tempo per rispondere alle accuse di razzismo

Adele Sarno
·Social media editor, L'Huffington Post
·2 minuto per la lettura
Reuters (Photo: Reuters)
Reuters (Photo: Reuters)

La famiglia reale è in subbuglio per le accuse di razzismo mosse dalla duchessa di Sussex, Meghan Markle, nell’intervista rivelazione a Oprah Winfrey e la Regina ha preso tempo per ponderare una risposta ufficiale. Mentre i media britannici sono a caccia di chi sia il membro della Royal Family ad aver espresso preoccupazione per il colore della pelle del primogenito di Harry e Meghan, prima che nascesse, il quotidiano ‘The Times’ ha rivelato che Elisabetta II, ieri sera, si è rifiutata di firmare un comunicato preparatole dai funzionari di Buckingham Palace.

La dichiarazione puntava a raffreddare le polemiche, sottolineando l’amore e la preoccupazione della famiglia reale per la coppia, ma sembra che la monarca abbia chiesto più tempo per valutare la vicenda.

La regina, il principe Carlo e il principe William hanno passato la giornata di ieri in una serie di riunioni di “crisi”, come le ha definite il Daily Mail, per capire come reagire alla bomba lanciata dai duchi di Sussex ai microfoni dell’emittente americana Cbs. Sotto la crescente pressione per una dichiarazione ufficiale da diffondere nella giornata di oggi, gli insider di Corte parlano di “tristezza e profondo shock personale” per il fatto che il principe Harry abbia scelto di usare la cosiddetta ‘opzione nucleare’ contra la sua stessa famiglia.

Così, mentre a Buckingham Palace ci si interroga su chi sia l’autore del commento sulla pelle di Archie, cosa che la coppia ha affermato di non voler rivelare per evitare danni d’immagine eccessivi per la monarchia, sono arrivate le prime reazioni della politica britannica.


Il primo ministro, Boris Johnson, ha scelto di non farsi coinvolgere nella polemica. Ai cronisti che gli chiedevano se il Palazzo debba indagare sulle accuse di razzismo, il premier ha replicato che “forse la cosa migliore che posso dire è che ho sempre avuto la massima ammirazione...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.