Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.715,89
    +167,36 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    13.775,52
    +142,68 (+1,05%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,93
    +0,22 (+0,34%)
     
  • BTC-EUR

    47.819,47
    +612,40 (+1,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.502,07
    +66,29 (+4,62%)
     
  • Oro

    1.831,60
    +15,90 (+0,88%)
     
  • EUR/USD

    1,2149
    +0,0081 (+0,67%)
     
  • S&P 500

    4.230,97
    +29,35 (+0,70%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8688
    +0,0005 (+0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0957
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,4766
    +0,0103 (+0,70%)
     

Thomas Widmann è positivo al Covid

·1 minuto per la lettura
Assessore salute bolzano positivo coronavirus
Assessore salute bolzano positivo coronavirus

L’assessore provinciale alla Salute di Bolzano Thomas Widmann è risultato positivo al coronavirus: a confermarlo l’esito del tampone effettuato venerdì 10 luglio dopo la comparsa dei primi sintomi una volta tornato da una vacanza con la famiglia.

Assessore della Salute di Bolzano positivo al coronavirus

Aveva appena trascorso dei giorni fuori regione con i suoi familiari quando, tornato a casa, ha iniziato a manifestare malessere. Così le autorità sanitarie lo hanno sottoposto ad un test diagnostico che ha confermato la sua positività. Fortunatamente i sintomi sono lievi e le sue condizioni di salute buone, cosa che gli consente di rimanere in isolamento domiciliare.

I medici sembrerebbero sicuri che Widmann non abbia contratto l’infezione in Aldo-Adige: il caso che ha dato origine alla catena di contagio indicherebbe infatti che sia stato contagiato fuori regione. Se non si dovessero presentare ulteriori sintomi, l’assessore provinciale dovrà effettuare un nuovo tampone dopo undici giorni. In caso di risultato negativo questo verrà ripetuto dopo due giorni e, se confermerà la negatività, l’uomo si potrà dire guarito. In caso contrario dovrà continuare a osservare la quarantena così come i suoi contatti stretti.

Nel frattempo i laboratori dell’azienda sanitaria altoatesina hanno effettuato 709 tamponi tra venerdì 10 e sabato 11 luglio, quattro dei quali con sito positivo. Il totale complessivo dei contagi in Alto Adige è pari a 2.661 di cui 292 decessi.