Italia Markets close in 6 hrs 18 mins

ThyssenKrupp: niente dividendo per la prima volta in 6 anni, titolo sprofonda

Valeria Panigada

Niente dividendo per gli azionisti di ThyssenKrupp. Per la prima volta negli ultimi sei anni il gruppo tedesco dell'acciaio ha rinunciato alla distribuzione di una cedola dopo aver visto la perdita netta crescere di cinque volte. "Alla luce della debole performance operativa e della situazione finanziaria, il consiglio direttivo e il consiglio di sorveglianza proporranno all'assemblea generale del 31 gennaio 2020 di non pagare un dividendo per l'esercizio", si legge nella nota diffusa oggi.

Nell'esercizio fiscale 2018-2019, ThyssenKrupp ha riportato un rosso di 304 milioni di euro contro i -62 milioni dell'anno prima. E per l'esercizio fiscale 2019/2020 in corso rimane cauta, stimando un Ebit rettificato stabile e una perdita superiore a causa delle spese di ristrutturazione. Le incertezze economiche e geopolitiche, spiega il gruppo, forniscono una visibilità, in particolare nei settori dei materiali ciclici e dei componenti automobilistici.

Immediata la reazione in Borsa. Fin dai primi scambi il titolo ThyssenKrupp ha imboccato la via dei ribassi a Francoforte precipitando di oltre 10 punti percentuali, trascinando al ribasso anche l'altro colosso dell'acciaio ArcelorMittal che segna sulla piazza di Amsterdam una flessione di oltre il 2%.