Tiffany crolla dell'8% a Wall Street dopo trimestrale e nuovo outlook

La trimestrale inferiore alle attese e la revisione dell'outlook per il 2012 spinge al ribasso Tiffany in Borsa. Il titolo del gioielliere newyorchese cede quasi l'8% a 58,89 dollari per azione. Nel terzo trimestre le vendite nette si sono attestate a 853 milioni di dollari, mentre i profitti sono scesi del 30% a 63 milioni, ovvero 49 centesimi per azione. Il mercato si attendeva un risultato per azione inferiore alle stime pari a 63 centesimi e ricavi pari a 858,4 milioni. Rivista al ribasso la guidance per il 2012: gli utili sono attesi tra 3,20-3,40 dollari contro la prendente previsione compresa nel range 3,55-3,70 dollari.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito