Italia markets close in 1 hour 10 minutes
  • FTSE MIB

    22.596,37
    -389,33 (-1,69%)
     
  • Dow Jones

    33.748,00
    -251,04 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    12.743,38
    -221,96 (-1,71%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,33
    -11,81 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    90,45
    -0,05 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    21.340,26
    -2.200,78 (-9,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    507,97
    -33,63 (-6,21%)
     
  • Oro

    1.765,70
    -5,50 (-0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0049
    -0,0043 (-0,42%)
     
  • S&P 500

    4.237,07
    -46,67 (-1,09%)
     
  • HANG SENG

    19.773,03
    +9,12 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.742,12
    -35,26 (-0,93%)
     
  • EUR/GBP

    0,8497
    +0,0044 (+0,51%)
     
  • EUR/CHF

    0,9630
    -0,0019 (-0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,3052
    -0,0009 (-0,07%)
     

TikTok, avvertimento Garante su presunta violazione norme privacy

Il logo di TikTok presso la sede del gruppo a Culver City, in California, USA

MILANO (Reuters) - Il Garante italiano per la protezione dei dati personali ha avvertito formalmente TikTok di una presunta violazione della normativa europea sulla protezione dei dati personali.

E' quanto si legge in un comunicato dell'autorità, secondo cui nelle scorse settimane la piattaforma di video-sharing ha informato i propri utenti che a partire dal 13 luglio le persone maggiori di 18 anni sarebbero state raggiunte da pubblicità 'personalizzata', basata cioè sulla profilazione dei comportamenti tenuti nella navigazione su TikTok.

Nel fare questo, prosegue il Garante, TikTok ha modificato la sua privacy policy prevedendo come base giuridica per il trattamento dei dati non più il consenso degli interessati, ma non meglio precisati 'legittimi interessi' della società e dei suoi partner.

Tale mutamento della base giuridica, secondo l'autorità italiana, risulta essere incompatibile con la direttiva europea 2002/58, la cosiddetta 'ePrivacy'. Il Garante ha inoltre messo in evidenza la propria preoccupazione riguardo la tutela dei minori iscritti alla piattaforma.

"Le attuali difficoltà mostrate da TikTok nell'accertare l’età minima per l’accesso alla piattaforma - ha osservato l’Autorità - non consentono infatti di escludere il rischio che la pubblicità 'personalizzata' basata sul legittimo interesse raggiunga i giovanissimi, con contenuti non appropriati", si legge nel comunicato.

L'autorità italiana si è riservata il diritto di adottare anche altri provvedimenti, anche d'urgenza, qualora TikTok non dovesse fare retromarcia.

Un portavoce di TikTok in Italia non ha immediatamente commentato.

La presunta violazione della direttiva 'ePrivacy' ha consentito al Garante di intervenire direttamente e in via d’urgenza nei confronti di Tik Tok, al di fuori della procedura di cooperazione prevista dal Gdpr.

Quest'ultima prevede l'iniziativa da parte dell'autorità di protezione dati irlandese, dove TikTok ha fissato il proprio stabilimento principale.

Il Garante ha comunque contestualmente informato il Comitato europeo delle autorità di protezione dei dati personali e l’Autorità irlandese, perché valutino le ulteriori iniziative da intraprendere, conclude il comunicato.

(Elvira Pollina, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli