Italia markets open in 4 hours 53 minutes
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,20 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,65 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.926,03
    +61,71 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,1906
    -0,0018 (-0,15%)
     
  • BTC-EUR

    42.678,23
    +1.094,85 (+2,63%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.026,02
    +82,85 (+8,78%)
     
  • HANG SENG

    28.793,36
    -304,93 (-1,05%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     

TikTok bersaglio di reclami per violazione tutela consumatori in tutta Europa

·2 minuto per la lettura
Person holds a smartphone with Tik Tok logo displayed in this picture illustration

BRUXELLES (Reuters) - TikTok, app cinese di condivisione di brevi video, è stata oggetto di diversi reclami da parte di gruppi di consumatori dell'Unione europea, in seguito al sospetto di violazioni delle regole comunitarie a tutela del consumatore e per mancanze nella protezione dei minori da pubblicità occulta e contenuti inappropriati.

Controllata dalla società cinese ByteDance, TikTok è diventata rapidamente molto popolare, in particolare tra gli adolescenti. Ora si ritrova ad affrontare crescenti critiche circa le proprie politiche in materia di privacy e sicurezza, in seguito a una serie di incidenti.

L'Organizzazione europea dei consumatori (Beuc) ha citato numerose problematiche nel proprio reclamo, in particolare rispetto ai termini del servizio.

"Sono vaghi, ambigui, e favoriscono TikTok a discapito degli utenti. I termini di copyright sono ugualmente ingiusti, dal momento che danno a TikTok il diritto irrevocabile di usare, distribuire e riprodurre i video pubblicati dagli utenti, senza compenso", si legge nel reclamo.

Inoltre, Beuc afferma che la policy della società sugli oggetti virtuali, ossia la possibilità di acquistare monete virtuali per inviare regali alle star di TikTok, contiene clausole abusive e pratiche fuorvianti.

"TikTok non protegge bambini e adolescenti da pubblicità occulta e contenuti potenzialmente dannosi sulla piattaforma", continua il reclamo.

Le pratiche della società per il trattamento dei dati personali sono fuorvianti, secondo Beuc.

Oltre ai reclami di Beuc, le organizzazioni dei consumatori in 15 Stati hanno allertato le autorità, invitandole a intervenire.

"Siamo sempre pronti ad ascoltare consigli su come possiamo migliorare, e abbiamo contattato Beuc, dal momento che saremmo lieti di organizzare un incontro per ascoltarne le preoccupazioni", ha affermato un portavoce di TikTok.

La società ha reso noto di aver elaborato un sommario in-app contenente la propria privacy policy, per rendere più facile per gli adolescenti capire le posizioni di TikTok sulla privacy.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)