Italia Markets open in 6 hrs 25 mins

Tim, 20 nuovi partner per Operazione risorgimento digitale

Rbr

Roma, 11 feb. (askanews) - Dal mondo dell'industria alle istituzioni, dall'associazionismo di categoria al terzo settore: in occasione del Safer Internet Day - giornata internazionale per l'utilizzo consapevole e sicuro di Internet - oltre 20 nuovi partner di eccellenza salgono a bordo di "Operazione Risorgimento Digitale", la scuola di Internet gratuita lanciata da Tim lo scorso novembre per favorire la diffusione delle competenze digitali tra cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni.

Si amplia così il raggio di azione dell'iniziativa itinerante di Tim che coinvolge tutte le 107 province italiane, con l'obiettivo di formare fino a 1 milione di persone attraverso un ampio programma di attività che sarà intensificato grazie all'utilizzo di altre due scuole mobili in aggiunta a quella già operativa e ai corsi in aula organizzati per dare la possibilità a tutti di diventare "cittadini di Internet".

In particolare, hanno aderito al progetto: Google, Cisco, Hewlett Packard Enterprise, Huawei, Zte, Lenovo, Samsung, Nokia, Ericsson, Accenture, Engineering, Ntt Data, Dell, Qualcomm, Oppo, Sap, Adobe, Manpower, Xiaomi, Arthur D. Little, PwC (PricewaterhouseCoopers), Bcg (Boston Consulting Group), oltre a Inwit e Olivetti.

"Operazione Risorgimento Digitale" è realizzata in collaborazione con la Commissione europea e la Polizia di Stato con la partecipazione degli operatori della Polizia postale e delle comunicazioni, aderisce al manifesto della Repubblica digitale promosso dal ministro dell'Innovazione e ha il patrocinio dell'Anci.

Il programma formativo si inserisce in un quadro che vede l'Italia ancora indietro nelle classifiche europee per l'utilizzo dei servizi digitali, nonostante l'elevato livello di infrastrutturazione. "Operazione Risorgimento Digitale" assume in questo modo una valenza ancora più strategica e di sistema, con l'obiettivo di dare ulteriore impulso al processo di digitalizzazione ed utilizzo delle risorse offerte dalla rete.