Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.333,52
    +209,24 (+0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,1419
    +0,0004 (+0,03%)
     
  • BTC-EUR

    37.013,39
    -1.240,83 (-3,24%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.014,06
    -11,67 (-1,14%)
     
  • HANG SENG

    24.218,03
    -165,29 (-0,68%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     

Tim, Giorgetti: Kkr sappia che governo non può rinunciare a controllo asset strategici

·1 minuto per la lettura
Il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti partecipa a un dibattito al Senato

ROMA (Reuters) - Il governo italiano intende tutelare gli asset che ritiene strategici nel caso che Kkr proceda con una offerta pubblica di acquisto su Telecom Italia.

Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti nel corso di una conferenza stampa della Lega.

Il ministro ha anche detto che il governo intende rispettare il mercato, ma una eventuale scalata del fondo Usa al gruppo telefonico deve considerare il fatto che lo Stato "non può rinunciare al controllo degli asset strategici".

Tim è oggetto di una proposta di acquisto non vincolante da parte del fondo statunitense, che ha messo sul piatto 10,8 miliardi di euro.

La proposta di Kkr è subordinata all'appoggio del governo e del cda di Tim. Il governo, tramite Cassa depositi e prestiti, controlla il 10% del capitale ordinario di Tim, mentre Vivendi è primo azionista con il 24%.

(Giuseppe Fonte, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli