Italia Markets open in 2 hrs 21 mins

TIM, jv con Santander su credito consumo ridurrà debito di 500 mln-slide

Una torre Telecom Italia a Roma

MILANO (Reuters) - Telecom Italia e Santander hanno annunciato un accordo di joint venture sul credito al consumo, che permetterà all'ex monopolista telefonico di ridurre il debito di circa 500 milioni, secondo le slide di presentazione postate stamane sul sito di TIM.

La joint venture, denominata 'TIM Presto' sarà partecipata da al 49% TIM e al 51% da Santander, che esprimerà l'amministratore delegato e il direttore finanziario, mentre a TIM spetterà la nomina del presidente e del responsabile vendite.

La nuova struttura fornirà ai clienti TIM piano di finanziamento per l'acquisto di dispositivi fissi e mobili. L'accordo include l'offerta ai clienti Tim di prodotti finanziari e assicurativi, che amplieranno, dice la società telefonica, i ricavi del gruppo.

L'accordo commerciale sarà in vigore dall'inizio dell'anno prossimo, mentre la messa in piedi dell'intero accordo di joint venture sarà operativo entro luglio 2020.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia


(Elvira Pollina, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)