Italia Markets close in 41 mins

Timori inflazione prematuri

Bruno Chastonay
 

Come detto, nulla di nuovo sul fronte dati economici, politica o geopolitica, aspettative inflazione, crescita, consumi. I mercati restano molto compiacenti, con il SENTIMENT sempre in ampio ottimismo. Solo un aumento dei timori, con maggiore prudenza, e nervosismo su singole situazioni. In questo clima viene quindi favorito EURO, INDICI, a scapito dei BONDS, in particolare Us Treasury. Con la debolezza DOLL, favorito lo YEN al suo max3 anni, COMMODITY, PETROLIO, METALLI, e saltuariamente, ANGLO, anche se con maggiori riflessi sulla politica, quali Brexit per UK, governo Zuma per ZAR, effetti collaterali frode banca in INDIA. Quindi non abbiamo vera forza dei valori RIFUGIO, o degli investimenti alternativi. Il movimento correttivo recente ha colpito soprattutto VOLATILITA’ VIX, OPZIONI, FUTURES, con perdite elevate operatori sui derivati in generale. Le Banche Centrali sembrano assenti, ma di fatto continuano a monitorare i mercati, uscendo con ampi COMMENTI, a lodare la fase correttiva recente, come necessaria e salutare, delimitata e senza rischi o effetti per la crescita ECO in atto. Di (KSE: 003160.KS - notizie) fatto, non hanno molti proiettili a disposizione, e sperano di mantenere la stabilità generale, per contenere la volatilità e le fluttuazioni. Abbiamo avuto un rialzo considerevole di YIELDS, con il 10anni a 2.90 e 30anni a 3.15 in Usa e max 4anni. Questo porta ad un maggiore COSTO finanziamento DEBITI/DEFICIT, privati e statali, che sono ai record massimi, in un momento di CONSUMI ai minimi, calo margini operativi commerciali, aumento marcato del costo copertura posizioni.

Il debito privato USA è a doll 13bln, con la riforma fiscale Trump +4.4bln a 984bln quello statale, questo porta timori disaffezione  investitori esteri verso gli Usa, e quindi debolezza sul dollaro. A sostenere il mercato interno e ristrutturazioni, in CINA abbiamo avuto un balzo record dei crediti per doll 458bln. Ma tutto questo conferma pure una situazione di debole crescita, bassi consumi, bassa inflazione, e quindi POLITICA MONETARIA sempre ampia, a sostegno della ripresa globale, e quindi sostegno al SENTIMENT, spinto pure dai migliori DATI economici, UTILI societari, IPO, M&A, BuyBack vari. In GIAPP la rielezione di Kuroda ha dato forza al NIKKEI, in un mercato ristretto dalle festività in ASIA per il nuovo anno Lunare. YIELDS in allentamento, SPREAD periferici Eu invariati. INDICI al rialzo con energia, finanziari, farma, auto, tec. Nessun timore al momento su VOTO ITL. Stabile CHF, sotto tono GBP dopo dato negativo vendite dettaglio. ANGLO, METALLI Industr, ORO, PETROLIO, tutti approfittano del dollaro debole. Dai CHARTS nessun livello chiave superato, tutto resta quindi nelle fasce e aspettative precedenti. L’EURO/DOLL ha effettuato un priplo top con ampio overbought, e indicatori ora girati al ribasso. Il DOLL INDEX triplo bottom, con ampio oversold, indicatori ora girati al rialzo. E il mercato è sempre molto SHORT dollari, LONG euro. L’insieme mantiene inalterata la VIEUW, per un EUR/DOLL 1.2050, come primo target. Valute CRIPTO ripresa perfettamente nei target, ora zona resistenza, con un certo eccesso forza.

Dati economici

SWIFT hackers rubano doll 6mln da sistema pagamenti banche in Urss – FONDI obbligazionari uscita investitori 5. Record (Londra: REC.L - notizie) max – CRIPTO volumi trading raddoppiati, quotazione +25pc in 7giorni. FINMA, Svizzera, prime indicazioni su ICO initial coin offering e token – CELLULARI Huawei e ZTE (Xetra: A0M4ZP - notizie) al bando in usa – PETROLIO trivelle  798 da 791 – NAT GAS -1.5 – METALLI industr rialzo continuo, Zinco robusto – COTONE cede, FRUMENTO -1.2, CAFFE’ -2.50 – EU ECB Coeure pol mon hanno stimolato crescita e investimenti – CH yield 10anni +0.2050 – UK yield 1.57. vendite dett genn 0.1 e 1.6anno, core 0.1 e 1.5anno – GER yield 0.71. prezzi ingrosso genn 0.9 e 2.0anno da 1.8pc. VW vendite genn +10pc – FF yield 0.97. Vivendi (Swiss: VIV.SW - notizie) -4.0 – ITL yield 2.0, btp/bund 130. Eni (Londra: 0N9S.L - notizie) utili oltre, +2.0, Fiat (Hannover: FIA1.HA - notizie) +1.5 voci, Autogrill (Milano: AGL.MI - notizie) voci scorporo, smentite. Esprinet +3.6 – ESP yield 1.46 – GRE cpi -0.2pc – NL min, ammette pubblicazione notizie false su putin e urss – SIRIA produz petro e gas diritti esclusivi a Urss – USA yield 2.86. Mutui max dal 2014. TIC (Shanghai: 600751.SS - notizie) flusso capitali invest 27.3 da 57.5bln. permessi costruz +7.4pc a 1.396mln. nuove costruz +9.7pc. prezzi exp +0,8, imp +1.0. Michigan 90.2 da 86.3, sentiment 99.9 da 95.7. Us Bancorp patteggia per 613mln. CocaCola perdita 4.trim 2.75bln, ricavi -20pc. Wal Mart (NYSE: WMT - notizie) verso acq 40pc di Flipkart India. Kraft Heinz (Swiss: KHC.SW - notizie) delude – CAD vendite manifatt dic -0.3 – INDIA peso su borsa da deficit, frode 2bln banca Punjab Nat Bank, che perde 25pc in 3giorni. Tassi inv 2.50pc. riserve 419.7 da 421.9bln, prestiti 11 da 10.6pc, depositi 5.7 da 5.1pc – GIAPP yield +0.06pc. Kuroda BoJ rinnovato termine – NZ PMI industr 55.6 da 51.2.

Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online