Titoli stato: collocati tutti 3,5 mld Btp a 3 anni, tasso a 1,85% (1upd)

(ASCA) - Roma, 11 gen - Il Tesoro ha venduto tutti i 3,5 miliardi di Btp a 3 anni, con un rendimento medio dell'1,85%, in netto calo rispetto al 2,50% rispetto all'asta precedente del 13 dicembre. Migliora anche il rapporto di copertura, che dall'1,36 di dicembre e' salito all'1,45. Si tratta della prima emissione di titoli di stato che incorpora la Clausola di azione collettiva (Cac), obbligatoria dal primo gennaio di quest'anno per le emissioni di titoli di stato con scadenza superiore a 12 mesi dei paesi dell'Eurozona. L'obbligo deriva dall'entrata in funzione, dal primo gennaio 2013, del Fondo salva stati europei permanente (Esm). Le Cac rendono obbligatoria l'adesione di tutti i creditori all'eventuale ritrutturazione del debito a condizione che vengano superate alcune soglie legali, che per i bond sottoposti a leggi internazionali, varia dal 66% al 33% a seconda della legislazione, ma deve essere applicata emissione per emissione. Il Tesoro ha inoltre venduto tutti gli 1,5 miliardi di Ccteu in scadenza nel 2017, con un rendimento medio del 2,17% per la tranche in scadenza a giugno, e del 2,34% per la tranche in scadenza a ottobre.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.675,75 -1,18% 23 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.175,97 0,74% 23 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.674,74 0,11% 23 apr 17:35 CEST
Dax 9.544,19 0,58% 23 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,08% 23 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.523,78 0,15% 03:05 CEST

Ultime notizie dai mercati