Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.586,88
    -58,92 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    32.803,47
    +76,67 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    12.657,55
    -63,04 (-0,50%)
     
  • Nikkei 225

    28.175,87
    +243,67 (+0,87%)
     
  • Petrolio

    88,53
    -0,48 (-0,54%)
     
  • BTC-EUR

    22.894,13
    -61,94 (-0,27%)
     
  • CMC Crypto 200

    533,20
    -2,02 (-0,38%)
     
  • Oro

    1.792,40
    +1,20 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,0182
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.145,19
    -6,75 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    20.201,94
    +27,94 (+0,14%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.725,39
    -29,21 (-0,78%)
     
  • EUR/GBP

    0,8432
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9787
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,3162
    -0,0019 (-0,15%)
     

Tod's, famiglia Della Valle lancia opa e punta ad addio Piazza Affari

(Adnkronos) - Tod's verso l'addio a Piazza Affari. La famiglia Della Valle ha annunciato il lancio di un’offerta pubblica di acquisto volontaria finalizzata ad acquisire la totalità delle azioni ordinarie di Tod’s e ottenere la revoca delle azioni dalla quotazione su Euronext Milan. Deva Finance, società interamente detenuta da Difi Finanziaria di Diego Della Valle & C. e controllata indirettamente da Diego Della Valle, pagherà 40 euro per ciascuna azione portata in adesione sul 25,55% del capitale non ancora in possesso, pari a 8.453.727 azioni. L'opa esclude la quota di Lvmh (10% del capitale e 8% dei diritti di voto, che non è oggetto dell'offerta).

L’obiettivo, ha fatto sapere la famiglia, "è quello di valorizzare i singoli marchi del Gruppo (Tod’s, Roger Vivier, Hogan e Fay), dando loro una forte visibilità individuale e una grande autonomia operativa''. Attraverso questa strategia - si spiega nella nota di accompagnamento all'offerta - si intende rafforzare il posizionamento dei marchi "nella parte alta del mercato della qualità e del lusso, con un elevato livello di desiderabilità". La famiglia Della Valle ritiene che il perseguimento di questi obiettivi di medio e lungo periodo sia "meno agevole" mantenendo lo status di società quotata, "con le limitazioni derivanti dalla necessità di ottenere risultati comunque soggetti a verifiche di breve periodo". Di conseguenza, la famiglia Della Valle è determinata a promuovere e sostenere questo progetto, "consapevole della qualità della struttura manageriale del Gruppo e della comprovata competenza ed esperienza dei suoi artigiani''.

L’efficacia dell’offerta è subordinata al raggiungimento di una partecipazione superiore al 90%. L’esborso massimo in caso di adesione totalitaria all’offerta da parte di tutti i titolari delle azioni sarà pari a 338.149.080 euro. In particolare, l’offerta sarà finanziata, da parte di Divi, socio unico dell’offerente, attraverso versamenti in conto capitale o aumenti di capitale nell’offerente. A sua volta, Divi ricorrerà all’assunzione di un finanziamento bancario a medio termine. Il periodo di adesione all’offerta sarà concordato con Borsa Italiana nel rispetto dei termini previsti e avrà una durata compresa tra un minimo di 15 e un massimo di 40 giorni di Borsa aperta, salvo proroghe o eventuale riapertura dei termini.

Il titolo Tod's stamattina non ha aperto in Borsa, allineandosi subito al valore dell'opa lanciata dalla famiglia Della Valle. Ieri il titolo aveva chiuso a 33,42 euro per azione con un calo del 3,02%. Rientrato in contrattazione il titolo ha scambiato poi a 40,64 euro con un rialzo del 21,60%. Tod's ha toccato quest'anno il suo massimo il 5 gennaio scorso, toccando i 51,30 euro per azione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli