Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.855,64
    +77,88 (+0,22%)
     
  • Nasdaq

    13.440,06
    -312,18 (-2,27%)
     
  • Nikkei 225

    29.518,34
    +160,52 (+0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,2151
    -0,0018 (-0,15%)
     
  • BTC-EUR

    46.609,88
    -884,03 (-1,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.511,24
    -50,06 (-3,21%)
     
  • HANG SENG

    28.595,66
    -14,99 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.201,58
    -31,02 (-0,73%)
     

Tod's vedrà se possibile "fare qualcosa" insieme a Lvmh - Della Valle

·1 minuto per la lettura
Vetrina del punto vendita Tod's a Zurigo

MILANO (Reuters) -Tod's e Lvmh valuteranno se sarà possibile "fare qualcosa insieme", dopo che il colosso francese del lusso ha aumentato la sua quota nel gruppo italiano al 10%.

E' quanto spiegato dal fondatore e presidente di Tod's Diego Della Valle in occasione di un convegno online organizzato da Rcs Academy.

"E' un'amicizia di lunghissima data, è stato un modo per riconfermare che abbiamo voglia di fare qualcosa insieme", ha risposto Della Valle a una domanda sull'accordo annunciato la settimana scorsa.

L'imprenditore ha anche ricordato che il primo investimento di Lvmh in Tod's risale a circa 21 anni fa, ai tempi della quotazione in Piazza Affari.

Il 22 aprile scorso Della Valle ha annunciato la vendita del 6,8% di Tod's a Lvmh, che si è portata così al 10% del gruppo italiano.

"Abbiamo fatto un'operazione che è abbastanza simbolica ma l'idea è: vediamo, se si può fare qualcosa insieme lo facciamo volentieri", ha ribadito Della Valle.

Già in occasione dell'annuncio del deal, Della Valle aveva spiegato nella nota che la condivisione con Lvmh dei valori del lusso, della qualità e della desiderabilità dei prodotti avrebbe potuto "essere un ottimo motivo per pensare ad eventuali opportunità da cogliere insieme nel futuro".

(Elisa Anzolin, in redazione a Milano Sabina Suzzi)