Italia markets close in 6 hours 53 minutes
  • FTSE MIB

    25.938,69
    +221,23 (+0,86%)
     
  • Dow Jones

    34.258,32
    +338,48 (+1,00%)
     
  • Nasdaq

    14.896,85
    +150,45 (+1,02%)
     
  • Nikkei 225

    29.639,40
    -200,31 (-0,67%)
     
  • Petrolio

    72,45
    +0,22 (+0,30%)
     
  • BTC-EUR

    37.591,50
    +1.219,25 (+3,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.109,84
    +69,36 (+6,67%)
     
  • Oro

    1.768,40
    -10,40 (-0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1733
    +0,0037 (+0,32%)
     
  • S&P 500

    4.395,64
    +41,45 (+0,95%)
     
  • HANG SENG

    24.510,98
    +289,44 (+1,19%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.195,68
    +45,49 (+1,10%)
     
  • EUR/GBP

    0,8581
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,0831
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4844
    -0,0085 (-0,57%)
     

Tokyo 2020, Benedetta Pilato: “Nei momenti difficili capiamo chi ci vuole bene e ci resta vicino a prescindere”

·1 minuto per la lettura
Benedetta Pilato (Photo: instagram - getty)
Benedetta Pilato (Photo: instagram - getty)

“Finisce qui una delle esperienze più belle della mia vita. Avrei voluto fare di più. È la frase che mi ripeto da due giorni nella testa con le lacrime agli occhi. Sono partita con un obiettivo e purtroppo torno a casa con un po’ di delusione. Mi serve per crescere, per maturare e per riuscire meglio la prossima volta”. Così scrive su Instagram Benedetta Pilato, che torna a casa da Tokyo dopo la delusione per l’eliminazione in batteria nei 100 rana alle Olimpiadi.

Nella didascalia posta a corredo di una foto che la ritrae sull’aereo che la riporta in Italia, l’azzurra prosegue: “Non sarà questo a cancellare la stagione magnifica appena finita, che porterò sempre nel cuore. Un Record del Mondo, una medaglia importante e l’onore di essere qui, circondata dai 5 cerchi, a rappresentare la mia Nazione. Torno con la consapevolezza di quello che valgo e con il sorriso. Non sono brava con le parole e non sono solita nel fare queste cose, ma è proprio nei momenti di difficoltà che ci rendiamo davvero conto di chi ci vuole bene e di chi ci resta vicino a prescindere da tutto”.

“Volevo ringraziare la mia famiglia e il mio allenatore, che in queste due settimane mi è mancato tantissimo. Grazie a tutti e soprattutto a chi aspettava da tanto un mio momento buio, mi aiutate soltanto a fare ancora meglio. Grazie Anto e Mire (Antonio Satta e Alessandro Miressi, ndr) per questo periodo insieme, vi voglio bene”, conclude la sportiva.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli