Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.945,71
    +68,74 (+0,20%)
     
  • Nasdaq

    14.253,27
    +111,79 (+0,79%)
     
  • Nikkei 225

    28.884,13
    +873,20 (+3,12%)
     
  • EUR/USD

    1,1943
    +0,0019 (+0,16%)
     
  • BTC-EUR

    27.184,23
    -314,75 (-1,14%)
     
  • CMC Crypto 200

    770,86
    -23,46 (-2,95%)
     
  • HANG SENG

    28.309,76
    -179,24 (-0,63%)
     
  • S&P 500

    4.246,46
    +21,67 (+0,51%)
     

Tom Cruise restituisce i suoi Golden Globes in segno di protesta

·1 minuto per la lettura

Tom Cruise restituisce i suoi tre Golden Globes, unendosi così al coro di protesta di altre star che denunciano la mancanza di diversità all’interno della Hollywood Foreign Press Association (HFPA).

I leader della HFPA sono finiti sotto attacco dopo che è stato rivelato che nessuno degli 87 membri dell’organizzazione è di colore.

Nonostante abbiano promesso di riformare il loro sistema, con l’inclusione di 13 giornalisti neri, i critici continuano a chiedere maggiori tutele per le minoranze.

Scarlett Johansson si è detta pronta a boicottare l’organizzazione, mentre NBC ha già annunciato che non trasmetterà la cerimonia di premiazione dei Golden Globes del prossimo anno.

«Ho dovuto fare i conti spesso con domande sessiste e commenti di certi membri della HFPA, che erano al limite della molestia sessuale... È un’organizzazione alla quale individui come Harvey Weinstein davano legittimità per ambire all’Oscar, e il resto dell’industria si adeguava», ha dichiarato l’attrice.

Come riporta Deadline, Cruise ha restituito i tre premi vinti per le sue performance in «Jerry Maguire», «Nato il quattro luglio» e «Magnolia».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli