Tonfo di Prysmian in borsa (-5%) dopo le parole dell'ad

Tonfo di Prysmian in borsa. Iil colosso dei cavi ha avviato le negoziazioni in calo del 4% e perde al momento il 5,2% a 14,41 euro. Secondo gli operatori, la spinta al ribasso arriva dalle preoccupazioni espress ieri dal ceo Valerio Battista sull'andamento del mercato dei cavi nel 2013.

Secondo il manager, il mercato europeo è fermo e quello nordamericano si sta riprendendo lentamente. "Il campanello d'allarme fatto suonare da Battista sul 2013 rispetto all'anno scorso e le maggiori difficoltà nel realizzare le sinergie sui costi quest'anno", spiega un trader, "hanno favorito il ribasso, visto che è probabile che le case di investimento correggeranno il consensus sui conti". 

Lo scorso 27 febbraio Prysmian aveva reso noto i conti 2012 annunciando un utile netto di 171 milioni di euro. Su questa base il cda aveva annunciato di voler proporre all'assemblea dei soci un dividendo raddoppiato rispetto a quello distribuito in seguito all'esercizio 2011.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.935,34 +1,49% 22 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.199,69 +1,39% 22 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.681,76 0,85% 22 apr 17:35 CEST
Dax 9.600,09 +2,02% 22 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.514,37 0,40% 22 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.546,27 +1,09% 08:00 CEST