Italia markets close in 4 hours 16 minutes
  • FTSE MIB

    26.079,09
    -292,83 (-1,11%)
     
  • Dow Jones

    34.022,04
    -461,68 (-1,34%)
     
  • Nasdaq

    15.254,05
    -283,64 (-1,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.753,37
    -182,25 (-0,65%)
     
  • Petrolio

    66,34
    +0,77 (+1,17%)
     
  • BTC-EUR

    49.564,12
    -1.359,21 (-2,67%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.434,57
    -34,51 (-2,35%)
     
  • Oro

    1.778,20
    -6,10 (-0,34%)
     
  • EUR/USD

    1,1338
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    4.513,04
    -53,96 (-1,18%)
     
  • HANG SENG

    23.788,93
    +130,01 (+0,55%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.117,30
    -61,85 (-1,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8511
    -0,0011 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0417
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4524
    +0,0027 (+0,19%)
     

Top fatturato: Enel ancora una volta regina ricavi nel 2020, al secondo posto Eni

·1 minuto per la lettura

La classifica dell’industria è dominata per fatturato dai grandi gruppi energetico-petroliferi pubblici. Al primo posto Enel (con un fatturato di €62,6mld), seconda Eni (€44mld) e terza GSE (€26,3mld). È quanto emerge dalla classifica annuale dell'Area Studi Mediobanca che ha presentato la 56esima edizione dello studio sulle Principali Società Italiane. Lo studio analizza i bilanci di 3.437 aziende, suddivise in base al settore in cui operano. Le posizioni successive si aprono ad altri settori, come il manifatturiero che si impone con FCA Italy in quarta posizione e i servizi guidati da Telecom. Tra i nuovi ingressi della Top20: Italpreziosi (€6,9 mld), Eurospin Italia (€6,3 mld), Fincantieri (€5,8 mld) e Lidl Italia (€5,5 mld). La società con il maggior numero di dipendenti rimane Poste Italiane, con oltre 124 mila unità, nonostante il calo del 3,5%. Poste precede Ferrovie dello Stato (81.409 unità); seguono, con più di 50mila addetti, Enel (66.717) e Edizione (57.606).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli