Italia Markets closed

Topnetwork: Italia può diventare l'hub tecnologico europeo

Did

Roma, 15 nov. (askanews) - Presso Eataly a Roma si è tenuto l'incontro "Nuove Visioni della Tecnologia: l'evoluzione della specie" organizzato da TopNetwork SpA, azienda italiana innovativa leader nei servizi informatici. L'evento ha avuto anch'esso una modalità innovativa: da una parte convegno e da un'altra open house, la parte teorica e quella tecnico-dimostrativa che condividono un macro-spazio comune.

Al convegno sono state presentate in sequenza tutte le tecnologie esposte nello spazio adibito ad open house. Nella fase introduttiva l'Ad di Topnetwork, Franco Celletti, ha voluto sottolineare "la forza dell'innovazione italiana che, quando ha dalla sua una capacità di fare alleanze con partner globali, potrebbe non avere rivali" e ha concluso la sua apertura dei lavori sostenendo la necessità che "l'Italia diventi, con l'aiuto anche del Governo, il grande Hub tecnologico europeo con le molteplici aziende, sempre più incubatrici di idee, a rappresentare idealmente i fingers".

Si è iniziato con la presentazione di "Take On", una soluzione user friendly rivolta al mercato del lavoro, che, grazie alle tecnologie abilitanti utilizzate (Linked Open Data, ontologie per semantic web, graph drawing, modelli matematici per la gestione dell'incertezza e della similarità, etc.), presenta i risultati delle ricerche secondo il principio della similitudine alla stregua di come opera, in campo musicale, Spotify.

Grande interesse ha suscitato la piattaforma dedicata al gaming con le sue declinazioni: Play&Win per il marketing e Play&Learn per la formazione. Il gioco, nel primo caso, è utilizzato per profilare i gusti e le preferenze dei giocatori, a cui possono essere destinati premi, attraverso meccanismi di instant win; nel secondo caso, invece, la proposizione di contenuti formativi in forma di quiz aiuta i discenti ad apprendere giocando. È stato poi il turno di Galooli, azienda israeliana leader nella business intelligence e con una forte esperienza nell'OPEX savings e nell'analisi telematica dei dati di assets remoti, grazie alle sue soluzioni cross platform - Telecom, Fleet, Energy, Mobile Workforce. Di particolare interesse è risultata la piattaforma per il monitoraggio di siti remoti di operatori delle reti tecnologiche.

(Segue)