Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.264,86
    -441,56 (-2,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

I Tori dell’Euro Dollaro Spingono il Cambio verso 1,0800

Il prezzo dell’euro dollaro ha iniziato la nuova settimana di trading con un tono decisamente positivo, formando un nuovo massimo mensile, accentuato dalla rinnovata debolezza del dollaro americano. Gli investitori stanno continuando lentamente a diminuire le proprie posizioni lunghe sul dollaro USA soprattutto per le ultime speculazioni secondo cui la Federal Reserve potrebbe sospendere il ciclo di rialzo dei tassi dopo i prossimi due aumenti di 50 punti base ciascuno a giugno e luglio.

Queste aspettative sono state recentemente riaffermate a seguito del rilascio nella giornata di venerdì 27 maggio sul dato dell’inflazione preferito della FED, l’indice PCE, il quale ha suggerito che le pressioni inflazionistiche negli Stati Uniti potrebbero allentarsi. Inoltre, gli investitori sono diventati più ottimisti nella speranza che i prossimi allentamenti delle restrizioni COVID-19 in Cina possa rilanciare l’economia globale.

Dal lato EURO, la valuta ha avuto un forte sostegno dai recenti commenti aggressivi dei funzionari della BCE, alludendo che alla fine dell’anno finirò il regime dei tassi di interesse negativi nell’Eurozona.

L’euro dollaro attende un ulteriore supporto dai dati tedeschi

Gli investitori attendono ulteriore benzina per consolidare il rialzo del fiber il rilascio dei dati sull’inflazione al consumo tedesca delle 14.00. Questi dati potrebbero influenzare l’EURO e fornire ulteriore slancio all’euro dollaro nonostante nella giornata odierna ci si aspetta una volatilità molto bassa data la festa del Memorial Day negli Stati Uniti.

Pertanto, i trader retail dovranno essere prudenti nel puntare ora sul fiber, e attendere un aumento dei volumi prima di posizionarsi in attesa di u consolidamento dell’estensione del recente movimento rialzista del cambio.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Al momento della scrittura il fiber quota 1,0772, in rialzo dello 0,38%. Molto positiva è stata la chiusura settimanale dell’ultima settimana “completa” che ha legittimato il rialzo del cambio e grazie ad esso i tori puntano dritto 1,0800 e il target intermedio 1,0824, il primo obiettivo concreto.

Da adesso in poi gli investitori hanno tutto l’interesse per raggiungere il prossimo obiettivo introdotto poco fa, poiché un raggiungimento del target e una chiusura agevole al di sopra di esso comporterebbe un consolidamento ancora più forte del rialzo del fiber, il quale vedrà molto vicino il prossimo obiettivo rappresentato dal target intermedio 1,1019, zona importantissima poiché è l’ultima area di swing ribassista.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli