Italia Markets open in 15 mins

Torna a camminare con caviglia in 3D, è la prima volta

Gli avevano detto che era inoperabile, invece una stampante 3D gli ha permesso di tornare di nuovo a camminare.

LEGGI ANCHE: Donazioni di organi, è questa la città più generosa d'Italia

A un paziente di 57 anni, che nel 2007 aveva perso la funzionalità articolare della caviglia dopo un incidente in moto, è stata ricostruita una protesi su misura stampata in 3D.

GUARDA ANCHE: A Firenze ricostruito l'orecchio a un ragazzino grazie alla stampa 3D 

Si tratta del primo impianto al mondo e il primato è tutto italiano, per l'esattezza dell'Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna. L'intervento è avvenuto il 9 ottobre, ma la tecnica innovativa è stata illustrata solo questa mattina in conferenza stampa.

LEGGI ANCHE: Bronco in 3D fa respirare un bambino di 5 anni

A partire dall'anatomia del paziente, è stato costruito un impianto ad hoc che ha permesso all'uomo di recuperare la piena capacità di camminare. Tutto questo è stato possibile grazie allo sforzo congiunto di chirurghi ortopedici e ingegneri del Rizzoli e dell'Università di Bologna. A guidare l'equipe il professor Cesare Faldini, direttore della Clinica Ortopedica 1.