Italia markets close in 2 hours 16 minutes
  • FTSE MIB

    24.461,68
    -86,16 (-0,35%)
     
  • Dow Jones

    33.947,10
    -482,78 (-1,40%)
     
  • Nasdaq

    11.239,94
    -221,56 (-1,93%)
     
  • Nikkei 225

    27.885,87
    +65,47 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    75,33
    -1,60 (-2,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.175,16
    -340,92 (-2,06%)
     
  • CMC Crypto 200

    401,08
    -10,14 (-2,47%)
     
  • Oro

    1.789,60
    +8,30 (+0,47%)
     
  • EUR/USD

    1,0522
    +0,0024 (+0,23%)
     
  • S&P 500

    3.998,84
    -72,86 (-1,79%)
     
  • HANG SENG

    19.441,18
    -77,11 (-0,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.951,11
    -5,42 (-0,14%)
     
  • EUR/GBP

    0,8619
    +0,0015 (+0,18%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    -0,0013 (-0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,4325
    +0,0068 (+0,48%)
     

Tosti (Cnos-Fap): "Con percorsi professionali successo del 90%"

(Adnkronos) - "Nei nostri percorsi di formazione professionale, non risentiamo ancora di un calo della partecipazione e dell’interesse dei giovani e questo è dovuto al fatto che riusciamo a creare delle sinergie forti con le imprese, come quella che stiamo inaugurando. Quanto siano importanti progetti come Greenhouse lo leggiamo quotidianamente sui giornali: la mancanza di manodopera e il mismatch che c'è tra le offerte di lavoro e la possibilità di trovare giovani preparati ad essere inseriti nel mondo del lavoro è ormai notizia quotidiana. Noi con la scelta dei percorsi formativi professionali riusciamo a collocare la stragrande maggioranza degli allievi che arrivano al termine dei nostri percorsi e abbiamo un successo formativo pari al 90%". Così Fabrizio Tosti, direttore nazionale Cnos-Fap, al termine della presentazione ieri sera del progetto Greenhouse, nato dalla collaborazione tra Haier Europe e Opere Sociali Don Bosco.

"Un ragazzo con volontà, passione e desiderio di intraprendere questo percorso - aggiunge Tosti - investe sul suo futuro. Attraverso sinergie forti come quelle che stiamo siglando è possibile raggiungere questi obiettivi. Il beneficio è quello di annullare il distacco che ci può essere tra la parte formativa del mondo scuola e quello del lavoro. I ragazzi hanno, infatti, la possibilità di operare su tecnologie, macchinari e processi lavorativi che sono gli stessi che troveranno nel mondo del lavoro".