Italia markets close in 53 minutes
  • FTSE MIB

    25.755,21
    +18,46 (+0,07%)
     
  • Dow Jones

    34.262,96
    -36,37 (-0,11%)
     
  • Nasdaq

    14.104,51
    +31,65 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    29.291,01
    -150,29 (-0,51%)
     
  • Petrolio

    72,15
    +0,03 (+0,04%)
     
  • BTC-EUR

    32.373,72
    -794,63 (-2,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    973,06
    -19,42 (-1,96%)
     
  • Oro

    1.859,80
    +3,40 (+0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,2130
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • S&P 500

    4.245,18
    -1,41 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    28.436,84
    -201,69 (-0,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.149,97
    +6,45 (+0,16%)
     
  • EUR/GBP

    0,8593
    -0,0019 (-0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,0907
    +0,0015 (+0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,4763
    -0,0012 (-0,08%)
     

Total Telecom: la Cina prende le redini della produzione di chip da 28nm e 14nm per rispondere alla carenza nel settore

·3 minuto per la lettura

Secondo Total Telecom, con l'acquisizione della perizia necessaria per la produzione di chip da 28 nanometri (nm) e da 14nm, la Cina ha centrato un obiettivo di prim'ordine. Questo tipo di fabbricazione si basa su un processo estremamente complesso che richiede abilità ed esperienza maturate nel corso di diversi anni, e non sorprende che il colosso asiatico, in quanto principale consumatore di questi prodotti, si impegni a fondo nello sviluppo delle competenze in tale ambito.

Il governo cinese ha implementato molteplici politiche a supporto dello sviluppo del settore dei chip integrati, tra cui il sostegno finanziario, gli incentivi fiscali e le strutture per la ricerca. Quest'anno la Cina si avvia all'autosufficienza produttiva nei modelli da 28nm, un processo destinato probabilmente a maturare nei prossimi mesi, in linea con la crescente domanda di queste soluzioni. Considerando il costo e i fattori tecnici, inoltre, il processo produttivo da 28nm presenta tutte le carte in regola per diventare il fulcro del tradizionale processo di media gamma nei prossimi anni. La fabbricazione dei chip da 28nm dimostra che la Cina ora dispone delle capacità di realizzare processi avanzati in questo settore.

"Una volta messa a punto la produzione nazionale da 28nm in Cina, molti segmenti relativi ad applicazioni a valle potranno diventare autosufficienti in questo ambito, e sarà possibile anche rispondere alle esigenze della maggior parte dei prodotti elettronici, oltre che dei cellulari. Sarà un'ottima opportunità per le società locali cinesi attive nella catena industriale dei chip", ha spiegato il Dr. Guangnan Ni, docente all'Accademia cinese di ingegneria, in una recente intervista a Weiot, un organo di informazione cinese.

Nel frattempo, secondo Total Telecom, la Cina si sta rapidamente avvicinando anche all'obiettivo del 100% nella produzione nazionale di massa dei chip da 14nm entro il prossimo anno. SMIC ha avviato la produzione su larga scala di chip da 14nm nel quarto trimestre del 2019 e, nel marzo di quest'anno, la sua capacità produttiva ha raggiunto il 90–95%. Il tutto costituisce la base per una tecnologia di deposizione dei chip di qualità elevata in Cina, che aiuterà il paese a ottenere un'autosufficienza del 70% nel settore entro il 2025.

La produzione su larga scala di modelli da 28nm e 14nm sicuramente stimolerà l'innovazione e il superamento del modo tradizionale di pensare da parte dell'industria locale, per realizzare un sistema cinese estremamente performante. Total Telecom suggerisce che questo porterà non solo alla fiducia da parte dei clienti globali del paese, ma che contribuirà in maniera significativa anche a rafforzare la catena industriale dei semiconduttori in Cina, per un ulteriore sviluppo.

Informazioni su Total Telecom

Total Telecom informa quotidianamente online e offre la possibilità di abbonarsi per ricevere via email notizie importanti e analisi mensili. Total Telecom organizza inoltre le manifestazioni annuali World Communication Awards e Asia Communication Awards, oltre che una serie di conferenze e opportunità di networking come Submarine Networks EMEA, 5GLive, Gigabit Access, Connected Britain e Connected Germany. Per maggiori informazioni visitare il sito www.totaltele.com

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20210608005914/it/

Contacts

Media
James Llewellyn
james.llewellyn@totaltele.com