Italia markets close in 3 hours 6 minutes
  • FTSE MIB

    26.920,44
    +114,25 (+0,43%)
     
  • Dow Jones

    35.490,69
    -266,19 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    15.235,84
    +0,12 (+0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.820,09
    -278,15 (-0,96%)
     
  • Petrolio

    81,65
    -1,01 (-1,22%)
     
  • BTC-EUR

    52.737,31
    +1.522,59 (+2,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.472,01
    -2,32 (-0,16%)
     
  • Oro

    1.804,00
    +5,20 (+0,29%)
     
  • EUR/USD

    1,1590
    -0,0016 (-0,14%)
     
  • S&P 500

    4.551,68
    -23,11 (-0,51%)
     
  • HANG SENG

    25.555,73
    -73,01 (-0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.230,48
    +9,60 (+0,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8436
    -0,0005 (-0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0649
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4315
    -0,0026 (-0,18%)
     

Toti: infrastrutture liguri strategiche per tutto il Paese

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Genova, 8 ott. (askanews) - "Siamo alla vigilia di un quinquennio che rappresenta un'occasione da non sprecare e per questo ritrovarci con tutti gli attori di sistema è importante. Io ricordo sempre che le opere che vanno ad insistere nel quadrante tra Ventimiglia e Sarzana non sono opere fatte solo per i cittadini della Liguria, ma sono opere di sistema che riguardano ovviamente la competitività del Paese, del sistema industriale". Lo afferma il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, che oggi a Imperia ha partecipato ad un convegno sulla coesione territoriale e le infrastrutture, a cui hanno preso parte anche il ministro della Coesione Territoriale, Mara Carfagna, ed il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.

"Ci sono opere gigantesche e opere considerate minori - sottolinea Toti - comunque importantissime per i territori, basti pensare al Terzo Valico, alla riprogettazione della Finale-Andora per il raddoppio, alla diga del porto di Genova. Aspettiamo notizie della Gronda, quindi ben venga questo momento di riprogrammazione. Ci auguriamo ovviamente - aggiunge il governatore ligure - che il governo stanzi i fondi e che le agenzie governative che devono realizzare le opere lo facciano, perché dipendono per lo più da Anas, da Rfi, dai nuovi commissariamenti, quindi monitoriamo e guardiamo con grande attenzione e speriamo che sia la volta buona".

"Oggi più che mai - conclude Toti - è opportuno parlare anche di coesione territoriale, andando oltre i binari, le strade, i parcheggi di interscambio e i porti. La coesione territoriale è qualcosa che inerisce direttamente a uno dei valori più importanti della democrazia, ovvero la pari opportunità di tutti i cittadini. Credo si debba anche iniziare ad invertire una visione della tutela dell'ambiente che per molti anni è stata associata più al non fare che al fare. Non credo che stare in coda sulle nostre autostrade a bruciare benzina e gasolio sia un razionale utilizzo delle risorse della natura o un aiuto ad inquinare di meno. Credo invece che strade scorrevoli che ci consentano di arrivare da un punto all'altro siano quelle che tutelano la qualità della vita e del nostro ambiente".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli