Italia markets close in 8 hours 29 minutes
  • FTSE MIB

    25.968,84
    -112,26 (-0,43%)
     
  • Dow Jones

    34.798,00
    +33,20 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.047,70
    -4,50 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    30.240,06
    -8,75 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    74,84
    +0,86 (+1,16%)
     
  • BTC-EUR

    37.403,99
    +1.261,84 (+3,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.091,13
    -11,93 (-1,08%)
     
  • Oro

    1.758,70
    +7,00 (+0,40%)
     
  • EUR/USD

    1,1714
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • S&P 500

    4.455,48
    +6,50 (+0,15%)
     
  • HANG SENG

    24.232,19
    +40,03 (+0,17%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.158,51
    -36,41 (-0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8562
    -0,0010 (-0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0856
    +0,0023 (+0,21%)
     
  • EUR/CAD

    1,4784
    -0,0043 (-0,29%)
     

Toyota: maxi investimenti da 13,5 mld $ per sviluppo batterie, obiettivo taglio costi del 50%

·1 minuto per la lettura

Toyota Motor prevede di spendere 1.500 miliardi di yen (circa 13,5 miliardi di dollari) entro il 2030 per sviluppare batterie e il suo sistema di alimentazione delle batterie. La strategia del colosso nipponico è di ridurre i costi attraverso sviluppo integrato di veicoli e batterie per fornire veicoli a prezzi ragionevoli. L'obiettivo è arrivare a ridurre i costi delle batterie nell'ordine del 50% (per veicolo). "Stiamo ancora cercando i migliori materiali da utilizzare", rimarca il Chief Technology Officer di Toyota, Masahiko Maeda. Toyota sta puntando allo sviluppi delle batterie a stato solido, che hanno il vantaggio di caricarsi più velocemente e sono meno inclini a prendere fuoco rispetto a quelle agli ioni di litio liquide. Tra i nodi c'è però quello della breve durata di queste celle. Toyota prevede anche di utilizzare batterie a stato solido in veicoli elettrici ibridi come la Prius.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli