Italia markets open in 7 hours 51 minutes
  • Dow Jones

    33.912,44
    +151,39 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    13.128,05
    +80,87 (+0,62%)
     
  • Nikkei 225

    28.871,78
    +324,80 (+1,14%)
     
  • EUR/USD

    1,0166
    -0,0092 (-0,89%)
     
  • BTC-EUR

    23.497,66
    -588,79 (-2,44%)
     
  • CMC Crypto 200

    571,41
    -19,35 (-3,28%)
     
  • HANG SENG

    20.040,86
    -134,76 (-0,67%)
     
  • S&P 500

    4.297,14
    +16,99 (+0,40%)
     

Tpg investe in principale produttore farmaci generici Doc Generici

(Adnkronos) - Tpg Capital, la piattaforma di private equity della società globale di alternative asset management TPG, ha annunciato ieri di aver firmato un accordo definitivo per acquisire una partecipazione di maggioranza in Diocle Topco S.àr.l., holding di controllo di DOC Generici, azienda leader nella produzione di farmaci generici in Italia, detenuta da ICG e Mérieux Equity Partners.

“Da oltre 25 anni siamo orgogliosi dei nostri rapporti con medici e farmacisti che ci hanno permesso di diventare un marchio di riferimento per i pazienti e sviluppare una reputazione strettamente legata a prodotti medici accessibili e di alta qualità", ha dichiarato Riccardo Zagaria, ceo di Doc Generici. "L'esperienza di Tpg nel settore e il sostegno alla nostra strategia ci permetteranno di espandere la nostra piattaforma e di inaugurare il nostro prossimo capitolo di crescita".

Fondata nel 1996, Doc Generici è un'azienda leader nel settore dei farmaci generici con sede a Milano. Grazie all’esperienza e alla specializzazione maturata, l’azienda è in grado di commercializzare un portafoglio di prodotti ad ampio spettro, con una forte presenza nei trattamenti cardiovascolari, gastrointestinali e neurologici.

"Mentre il mercato italiano dei farmaci generici continua a crescere, Doc Generici si è affermata come partner di fiducia per pazienti, medici e farmacisti, con un'attenzione particolare ai prodotti di alta qualità e alla riduzione del costo dei farmaci per i pazienti", ha dichiarato Karthic Jayaraman, Partner di Tpg Capital e Co-Head della pratica di healthcare della piattaforma. "Non vediamo l'ora di collaborare con Riccardo e il management team per far crescere la loro leadership nel mercato attraverso investimenti sia nella crescita organica del business sia in quella per linee esterne. Siamo anche felici di investire nel mercato italiano che crediamo possa presentare interessanti opportunità negli anni a venire”.

"Il nostro investimento evidenzia il continuo impegno di Tpg in Europa e la nostra convinzione nelle opportunità offerte dal settore sanitario all’interno della regione e nel più ampio mercato europeo", ha dichiarato Todd Sisitsky, Presidente di Tpg e Co-Managing Partner di TPG Capital. "L'investimento in Doc Generici è un esempio di come collaboriamo con management solidi, con fondatori e famiglie imprenditoriali per investire in aziende che implementino efficienza e innovazione nel sistema sanitario".

Nell'ambito della transazione, Karthic Jayaraman e il Principal di TPG Capital, Ravi Umarji, entreranno a far parte del Consiglio di Amministrazione di DOC Generici. Mediobanca, Morgan Stanley Co. International plc, e Deutsche Bank hanno agito come advisor finanziari di TPG, mentre Latham Watkins è stato l’advisor legale. Barclay's e BNP sono stati gli advisor finanziari di DOC Generici, mentre Gattai, Minoli, Partners è stato l’advisor legale. La chiusura della transazione è soggetta al soddisfacimento delle consuete condizioni normative.

"DOC Generici è un'azienda unica nel suo genere, guidata da un team di gestione eccezionale", ha dichiarato Luigi Bartone, Head of Italy di ICG. "Siamo orgogliosi di aver affiancato e supportato Riccardo Zagaria e il resto del management team in questo eccezionale percorso. Auguriamo loro il meglio per il futuro".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli