Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.430,64
    +62,17 (+0,18%)
     
  • Nasdaq

    14.578,51
    +71,62 (+0,49%)
     
  • Nikkei 225

    27.467,23
    -790,02 (-2,80%)
     
  • EUR/USD

    1,1348
    +0,0018 (+0,16%)
     
  • BTC-EUR

    37.122,62
    +303,65 (+0,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.000,72
    +5,98 (+0,60%)
     
  • HANG SENG

    24.127,85
    +15,07 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    4.593,70
    +16,59 (+0,36%)
     

Tragedia a San Donà di Piave dove i soccorritori fanno la macabra scoperta dopo ore di ricerche

·1 minuto per la lettura
Ritrovato suicida da Carabinieri e Vigili del Fuoco
Ritrovato suicida da Carabinieri e Vigili del Fuoco

Tragedia a San Donà di Piave, in provincia di Venezia, dove un 24enne scompare di casa ma viene ritrovato impiccato nel bosco. Il giovane aveva fatto perdere le sue tracce dalla giornata di venerdì 26 novembre e il ritrovamento del suo corpo è stato fatto 24 ore dopo, nella giornata di sabato 27 novembre.

Mancava da casa da un giorno: 24enne ritrovato impiccato nel bosco dal 115

E le ricerche del ragazzo sono state spasmodiche e meticolose, subito dopo che i familiari avevano lanciato l’allarme non vedendolo tornare a casa nella sua abitazione sempre a “Donà”. In un primo momenti gli uomini dei Vigili del Fuoco, i Carabinieri della territoriale ed i volontari avevano concentrato le loro ricerche nei boschi che costeggiano la riva del fiume Piave.

Ricerche meticolose anche con i droni del 24enne poi ritrovato impiccato nel bosco

Poi, temendo il peggio ed un gesto inconsulto, si era deciso di allargare ed implementare le ricerche. Perciò era stato allertato un team di sommozzatori di Venezia e a seguire un elicottero del 115. Nel pomeriggio si era arrivati ad utilizzare perfino i droni.

La tragica scoperta: 24enne ritrovato impiccato nel bosco che costeggia il Piave

Poi la macabra scoperta, preceduta, come hanno spiegato i media locali, dal ritrovamento della vettura del giovane, chiusa lungo via Centenario: il giovane si sarebbe impiccato ad un albero affacciato sulla corrente del Piave. Sulle cause di innesco della tragedia è buio fitto, mentre in merito agli adempimenti procedurali la magistratura ha avocato la salma per gli accertamenti tanatologici di rito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli