Italia markets close in 5 hours 9 minutes
  • FTSE MIB

    21.842,51
    -258,72 (-1,17%)
     
  • Dow Jones

    30.946,99
    -491,31 (-1,56%)
     
  • Nasdaq

    11.181,54
    -343,06 (-2,98%)
     
  • Nikkei 225

    26.804,60
    -244,87 (-0,91%)
     
  • Petrolio

    112,29
    +0,53 (+0,47%)
     
  • BTC-EUR

    19.096,66
    -1.042,75 (-5,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    434,96
    -15,10 (-3,36%)
     
  • Oro

    1.817,40
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0522
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • S&P 500

    3.821,55
    -78,56 (-2,01%)
     
  • HANG SENG

    21.996,89
    -422,08 (-1,88%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.511,74
    -37,55 (-1,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8636
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0013
    -0,0103 (-1,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,3555
    -0,0068 (-0,50%)
     

Transizione verde farà salire prezzi a medio termine - Lagarde

La presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde, a Davos

FRANCOFORTE (Reuters) - La transizione mondiale verso le energie rinnovabili probabilmente porterà ad un aumento dei prezzi nel medio termine, alimentando potenzialmente l'inflazione, secondo la presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde.

"Nel medio termine, le pressioni sui costi legate alla transizione verde saranno certamente più forti", ha detto Lagarde in occasione di una conferenza tenuta dalla Banca dei Regolamenti Internazionali. "(Le pressioni sui costi) saranno legate alla decarbonizzazione e alla transizione".

Lagarde ha affermato che il mondo ha bisogno di obiettivi di transizione più ambiziosi, che comporteranno una pressione al rialzo sui prezzi delle emissioni, mentre la domanda dei metalli e dei minerali necessari porterà ad un incremento dei costi di questi ultimi.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli