Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    40.866,16
    +1.095,17 (+2,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1925
    -0,0054 (-0,45%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8605
    -0,0011 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,1082
    -0,0040 (-0,36%)
     
  • EUR/CAD

    1,5074
    -0,0087 (-0,58%)
     

Treasuries Usa prezzano reflation trade dopo parole Yellen su bazooka Biden, forte spinta ai tassi

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

La prospettiva di uno stimolo fiscale in formato bazooka da parte del presidente americano Joe Biden e i commenti del segretario al Tesoro Usa Janet Yellen hanno dato una forte spinta ai tassi sui Treasuries, con il reflation trade tornato protagonista. I tassi sui Treasuries decennali sono saliti fino all'1,1929%, mentre quelli a 30 anni oscillano all'1,9953%, a conferma di come si stiano intensificando le aspettative su un rafforzamento dell'inflazione made in Usa. L'ex presidente della Federal Reserve Janet Yellen ha detto che, se il bazooka fiscale di Biden(fino a $1,9 trilioni) sarà approvato, gli Stati Uniti potrebbero tornare a una condizione di piena occupazione entro il 2022. "Non c'è assolutamente motivo per cui dovremmo soffrire una lunga e lenta ripresa - ha detto Yellen, nel rilasciare un'intervista alla Cnn - Mi aspetto che, se questo pacchetto (di stimoli) passerà, torneremo alla piena occupazione il prossimo anno". Lo scorso venerdì, sia la Camera che il Senato Usa hanno avviato il cosiddetto processo di riconciliazione, che consente di bypassare alcune procedure di Capitol Hill, di norma seguite per l'approvazione della maggior parte delle proposte. Con tale espediente, i democratici potrebbero far passare la risoluzione sul bazooka firmato Biden con una maggioranza semplice di 51 voti, invece dei 60 voti necessari per l'approvazione. Il sostegno dei repubblicani, dunque, sarebbe superfluo.