Italia markets open in 4 hours 29 minutes
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.318,54
    +194,26 (+0,69%)
     
  • EUR/USD

    1,1421
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    37.585,04
    -350,52 (-0,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.034,56
    +8,83 (+0,86%)
     
  • HANG SENG

    24.214,56
    -168,76 (-0,69%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     

Trend ribassista sotto 26.500

·1 minuto per la lettura

Piazza Affari riesce al momento a reggere il supporto dei 26.500 di Ftse Mib, tuttavia i recenti massimi decrescenti non invitano certo all’ottimismo.

Quarta ondata covid e soprattutto inflazione (più che altro dovuta al forte rialzo delle materie prime), costituirà sicuramente un freno alla ripresa per i prossimi mesi e questo scenario a mio parere non è stata ancora correttamente prezzato dal mercato.

Una nuova fase ribassista partirebbe comunque con una chiusura sotto 26.500 dell’indice, con obiettivi in area 25.850 e 25.000 per inizio anno, con uno spread presumibilmente che si riporterebbe saldamente sopra i 130 punti base.

Poche probabilità quindi di assistere a un rally natalizio sui 28.000 punti dell’indice; solo un nuovo ed ennesimo rialzo americano potrebbe far risalire il nostro listino in forza d’inerzia.

Operativamente si può rientrare al ribasso sull’indice sia in caso di ritorno sopra 27.000 o sotto i 26.500 punti, con gli obiettivi sopra descritti; solo in seguito a una nuova discesa torneremmo compratori sul mercato, ma questo lo vedremo probabilmente sul giro anno. 

Autore: Alessio Zavarise Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli