Italia Markets closed

Treni, ecco la nuova norma anti-contagio

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato sabato 1 agosto una nuova ordinanza che ribadisce l’obbligo di distanziamento sociale (pari ad almeno un metro) e di utilizzo della mascherina su tutti i treni, compresi quelli a lunga percorrenza Frecciargento e Frecciarossa di Trenitalia e Italo.

A partire dal 31 luglio, sulla base del Dpcm del 14 luglio, i treni avevano ripreso a viaggiare “a pieno carico”, permettendo ai passeggeri di prenotare il 100% dei posti disponibili. Il Comitato tecnico-scientifico aveva già espresso in proposito la propria contrarietà, e ora, con la nuova ordinanza, i posti sono di nuovo dimezzati.

VIDEO - Islam, pellegrinaggio alla Mecca nell’era del Covid

“È giusto che sui treni restino in vigore le regole di sicurezza applicate finora”, ha detto Speranza. “Non possiamo permetterci di abbassare il livello di attenzione e cautela”. Per questo, ha proseguito, “ho firmato una nuova ordinanza che ribadisce che in tutti i luoghi chiusi aperti al pubblico, compresi i mezzi di trasporto, è e resta obbligatorio sia il distanziamento di almeno un metro che l'obbligo delle mascherine. Questi sono i due principi essenziali che, assieme al lavaggio frequente delle mani, dobbiamo conservare nella fase di convivenza con il virus”. 

VIDEO - Bocelli: “Non volevo offendere, ma portare speranza”