Italia markets open in 2 hours 31 minutes
  • Dow Jones

    30.046,24
    +454,97 (+1,54%)
     
  • Nasdaq

    12.036,79
    +156,15 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    26.345,14
    +179,55 (+0,69%)
     
  • EUR/USD

    1,1908
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    15.735,74
    -291,23 (-1,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    370,15
    +0,40 (+0,11%)
     
  • HANG SENG

    26.758,71
    +170,51 (+0,64%)
     
  • S&P 500

    3.635,41
    +57,82 (+1,62%)
     

Trenitalia ferma altre Frecce

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

''Stiamo valutando ulteriori step di riduzione dei treni dalla prossima settimana, quindi dall'8-9 novembre, prevediamo la soppressione di ulteriori 50 corse delle Frecce, garantendo 140 Frecce al giorno dal 9 novembre, ovvero il 50% dell'offerta pre-covid". Lo sottolinea l'Ad di Trenitalia, Orazio Iacono, in un'audizione alla Camera sul contratto di servizio con il Mit.

"E stiamo valutando un ulteriore terzo step a partire dal 14 novembre, con una riduzione ulteriore fino a 78 Frecce al giorno, che corrispondono al 30% dell'offerta pre-Covid'', aggiunge.

''L'emergenza sanitaria genera un calo della domanda e dobbiamo rivedere l'offerta di treni Frecce, pur mantenendo i collegamenti essenziali per la mobilità del Paese. Ad ottobre 2020 avevamo un calo della domanda pari a circa il 65% rispetto allo stesso periodo del 2019, nei primi giorni di novembre il calo è dell'80%", prosegue. "In virtù di questo calo e delle restrizioni agli spostamenti, nella prima fase da ieri è stata operata una riduzione di 28 collegamenti, che equivale ad avere in circolazione ad oggi 190 Frecce, che corrispondono al 67% dell'offerta pre-Covid''.