Italia Markets closed

Trenord, cambio governance subito dopo accordo quadro

Mda

Milano, 10 lug. (askanews) - Servirà "un management rinnovato e motivato sulle linee guida della Regione" per stipulare i nuovi contratti di servizio del trasporto ferroviario regionale in Lombardia, per questo il cronoprogramma dell'operazione che porterà alla separazione di Fnm e Trenitalia nella gestione di Trenord (che gestisce il trasporto ferroviario lombardo) prevede che entro il 30 luglio verrà sottoscritto un accordo quadro per definire dettagliatamente le fasi del percorso e che ci sia un cambio immediato di governance di Trenord, con decadenza di tutti i Patti parasociali e quindi con autonomia da parte del nuovo Ad per costruire un nuovo management. Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, nella sua comunicazione stamane ai consiglieri regionali lombardi.

Subito dopo il cambio di governance, il cronoprogramma prevede il cambio dell'assetto della proprietà Trenord, che sarà interamente controllata da Fnm,; l'avvio della trattativa sindacale; la cessione parziale dell'attuale Contratto di servizio a Trenitalia, previa definizione del perimetro di attività; la preinformativa alla Ue per l'affidamento diretto ai soggetti cono contratti di Servizio della durata di anni 10+5; l'elaborazione dei contratti di servizio.