Italia markets close in 54 minutes
  • FTSE MIB

    24.515,72
    -203,09 (-0,82%)
     
  • Dow Jones

    34.184,12
    -162,91 (-0,47%)
     
  • Nasdaq

    11.149,67
    -76,69 (-0,68%)
     
  • Nikkei 225

    28.162,83
    -120,20 (-0,42%)
     
  • Petrolio

    75,78
    -0,50 (-0,66%)
     
  • BTC-EUR

    15.528,38
    -489,99 (-3,06%)
     
  • CMC Crypto 200

    378,11
    -2,18 (-0,57%)
     
  • Oro

    1.748,00
    -6,00 (-0,34%)
     
  • EUR/USD

    1,0414
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • S&P 500

    3.999,69
    -26,43 (-0,66%)
     
  • HANG SENG

    17.297,94
    -275,64 (-1,57%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.944,78
    -17,63 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8646
    +0,0051 (+0,59%)
     
  • EUR/CHF

    0,9834
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,3990
    +0,0085 (+0,61%)
     

Trento Città del Natale: il Mercatino si illumina anche pedalando

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 15 nov. (askanews) - Dal 19 novembre all'8 gennaio Trento ospita la 28a edizione del suo Mercatino. Vin brulè, prelibatezze culinarie, aria impregnata di spezie: i profumi saranno gli stessi di ogni anno, ma a rendere speciale il Mercatino di Natale di Trento - giunto alla 28esima edizione - saranno quest'anno due speciali biciclette, collocate a Piazza Duomo. Simboli più autentici di una manifestazione che vuole ricordare a ciascuno di noi quanto sia profondo il legame tra i nostri comportamenti individuali e la possibilità di consumare energia in modo più pulito e consapevole.

Le due cyclette saranno attive per tutta la durata del Mercatino a disposizione di chiunque voglia pedalare: non si tratta però di un esercizio fisico fine a sé stesso. Ogni minuto di attività sui pedali infatti si trasforma in energia pulita e in un piccolo contributo a tenere accese le luci della festa. Grazie a un collegamento diretto con un accumulatore le bici infatti produrranno energia con il movimento dei pedali. "Questa iniziativa, fortemente voluta dal Comune di Trento, punta a lanciare un messaggio di cruciale importanza, ancor più quest'anno, caratterizzato dall'esigenza di ripensare e ottimizzare i consumi energetici: la transizione ecologica richiede il contributo di tutti. Ciascuno di noi può e deve fare la sua parte - spiega Elisabetta Bozzarelli, assessore comunale al Turismo - Ma le due cyclette saranno una delle tante iniziative volute dall'amministrazione e dall'azienda per il turismo per confermare la forte vocazione alla sostenibilità del nostro Natale cittadino".

Dalla raccolta differenziata alle fonti rinnovabili, passando per i materiali eco-compatibili e la mobilità condivisa, la kermesse trentina infatti rinnova il suo impegno per l'ambiente. Dalle centrali idroelettriche gestite da Dolomiti Energia proviene l'energia pulita al 100%, con origine garantita dal Gestore dei Servizi Energetici, che illumina gli stand e le vie cittadine, mentre una serie di accorgimenti tecnici promossi dall'amministrazione comunale consentirà di ridurre i consumi del 20% rispetto allo scorso anno. Le stoviglie saranno, anche quest'anno, rigorosamente compostabili. Grandi protagonisti dell'evento, ovviamente, sono i produttori locali, esponenti di una filiera corta che trova negli stand la propria celebrazione. Infine i trasporti: il treno e i mezzi pubblici in generale, assicurano gli organizzatori, sono gli strumenti più idonei per raggiungere la manifestazione.

L'appuntamento inaugurale è per sabato 19 in Piazza Duomo quando, a partire dalle 16:15, ad accogliere i primi visitatori sarà la vis comica di Antonio Ornano volto celebre di Zelig, interprete di tanti personaggi ormai di culto. Il saluto speciale dell'autore accompagnerà i primi momenti della festa. Toccherà quindi al sindaco Franco Ianeselli e alle autorità locali dare il via al l'accensione del grande albero di Natale in Piazza Duomo. La Fanfara degli Alpini, infine, aprirà simbolicamente la kermesse organizzata dall'Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone, dal Comune di Trento, dal Consorzio Trento Iniziative, da Palazzo Roccabruna e dal Tavolo Tuttopace che si avvale della sponsorizzazione di due marchi consolidati: Cavit, Cantina Viticoltori del Trentino, e ITAS Mutua.

"Da sempre il Mercatino suscita una grande attesa e un forte entusiasmo e l'edizione di quest'anno non farà eccezione - dice Matteo Agnolin, direttore dell'Azienda per il turismo Trento e Monte Bondone - Ancora una volta, Trento diventerà la vetrina di tutto il territorio trentino e le persone potranno esprimere pienamente la loro voglia di stare insieme e di condividere lunghi momenti di gioia".