Italia markets close in 1 hour 46 minutes
  • FTSE MIB

    25.455,84
    -60,62 (-0,24%)
     
  • Dow Jones

    35.088,33
    +3,80 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    14.663,01
    -115,25 (-0,78%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,82
    +0,20 (+0,27%)
     
  • BTC-EUR

    32.781,93
    -994,94 (-2,95%)
     
  • CMC Crypto 200

    924,07
    -25,84 (-2,72%)
     
  • Oro

    1.828,80
    -7,00 (-0,38%)
     
  • EUR/USD

    1,1885
    -0,0011 (-0,10%)
     
  • S&P 500

    4.404,96
    -14,19 (-0,32%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.100,51
    -16,26 (-0,39%)
     
  • EUR/GBP

    0,8520
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CHF

    1,0763
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4771
    -0,0019 (-0,13%)
     

Trevi: stasera CDA per approvare una nuova manovra finanziaria

·1 minuto per la lettura

Secondo Il Messaggero, questa sera si dovrebbe tenere un CDA di Trevi, finalizzato a varare una nuova manovra finanziaria da 130-150 milioni complessivi per far fronte alle difficolta finanziarie della società. In particolare, secondo Equita Sim, la manovra prevedrebbe la a conversione di 100 milioni di debito bancario in equity, un aumento di capitale da 30-50 milioni che dovrebbe essere garantito dai due azionisti FSI Investimenti e Polaris Capital. È inoltre prevista la firma di un accordo di standstill con le banche da una durata di 6 mesi, con le stesse banche che avrebbero richiesto a Trevi la definizione di un nuovo piano di ristrutturazione da presentare al tribunale con una nuova asseverazione. Preliminarmente, sulla base delle stime di piano pubblicate dalla società lo scorso 25 aprile, la manovra permetterebbe di ridurre il ND/EBITDA adj 2021 da 5.1x a 2.7x-2.3x. come ricorda Equita

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli