Italia markets open in 5 hours 24 minutes
  • Dow Jones

    33.821,30
    -256,33 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    13.786,27
    -128,50 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.580,83
    -519,55 (-1,79%)
     
  • EUR/USD

    1,2042
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    46.414,22
    +595,96 (+1,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.281,23
    +46,81 (+3,79%)
     
  • HANG SENG

    28.702,27
    -433,46 (-1,49%)
     
  • S&P 500

    4.134,94
    -28,32 (-0,68%)
     

Trimestre da Dimenticare per il Cambio Euro Dollaro

Angelo Papale
·2 minuto per la lettura

In questo primo trimestre 2021 il cambio euro dollaro ha subito una drastica frenata e molti trader si staranno domandando se continuerà. Pensandoci non hanno tutti i torti visto che con il piano vaccinale l’Europa sta andando più a rilento rispetto agli USA e Regno Unito.

A questo si aggiunge la possibilità che i blocchi nei singoli Stati continueranno ancora. Ciò causa incertezza sulla ripresa dell’economia europea molto danneggiata dalla pandemia, come il resto del mondo.

Ma la debolezza del cambio è data anche dalla forza mostrata dal dollaro. La moneta americana è considerata da molto tempo un bene rifugio al pari dell’oro. Visto che la propensione al rischio sta diminuendo in questo periodo, l’euro ne risente.

Altra batosta subita dall’euro è stato l’aumento del rendimento dei titoli statunitensi a 10 anni. Ciò ha causato un enorme spostamento di capitali negli USA, causando il crollo del cross valutario.

Nel pomeriggio tasso di disoccupazione negli USA

Per il cambio euro dollaro, alle 14:30, oltre la notizia citata nel titolo del paragrafo, ci sarà la pubblicazione delle buste paga del settore non agricolo. La previsione è di un aumento a 647.000 unità rispetto alle 379.000 registrate nel mese di febbraio. Ritornando al tasso di disoccupazione, lo stesso è previsto al 6%, in riduzione rispetto al 6,2% di febbraio.

Quest’ultimo indicatore assume grande rilevanza in questa pandemia, con le aziende che si trovano in difficoltà per la riduzione della domanda di beni e servizi. Alle 22:30 il Commodity Futures Trading Commission pubblicherà i dati sulle posizioni speculative nette sull’euro. Il dato del report precedente è pari a 93,3k posizioni nette sulla moneta del Vecchio Continente.

Forza rialzista per il cambio euro dollaro

La settimana per il cambio euro dollaro si conclude con un ribasso, ma la pressione dei compratori si fa sempre sentire. Negli ultimi due giorni il cambio ha recuperato il ribasso avvenuto il 30 marzo, superando 1.17755. Su time frame 4H si nota che il cross sta risentendo di questa zona non riuscendo a romperla decisamente.

Quindi questa settimana con molta probabilità si concluderà sostanzialmente in questo modo. Al livello 1.17029 il cambio euro dollaro ha rimbalzato per ben 2 volte confermandosi una buona resistenza di breve. Le preoccupazioni sulle riaperture stanno allertando i trader con posizioni lunghe, che potrebbero invertire il loro sentiment e cambiare le carte in tavola.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: