Italia Markets closed

Truffa dei 2 euro, ecco come funziona. L'allarme di Federconsumatori

(Getty)

Sembra una moneta da 2 euro ma in realtà vale pochi centesimi. Attenzione alla truffa, segnalata da Federconsumatori, diffusa soprattutto in città con un grande via vai di turisti, come Napoli e Milano.

Controllare bene il resto

La truffa dei due euro continua in città come Napoli e Roma che hanno una notevole affluenza turistica. Molti cittadini hanno denunciato di aver ricevuto in resto monete straniere dal valore bassissimo, al posto della moneta da due euro.

Ci cascano anche i distributori automatici

La moneta da 2 euro è scambiata con monete da 10 bath, provenienti dalla Thailandia, come riporta Il Mattino. Il loro valore, però, è bassissimo, circa 25 centesimi. La maggior parte dei distributori automatici, almeno quelli più datati, non sarebbe in grado di distinguere tra le due monete che sono molto simili ma con un valore diverso.

(FB)

Attenzione anche agli scellini del Kenya

La truffa non riguarda solo le monete della Thailandia. Lo scambio avviene anche con i cinque scellini del Kenya e in questo caso chi avrà la sfortuna di riceverli al posto dei due euro come resto, si ritroverà in mano una moneta dal valore di 20 centesimi.

L’avvertenza di Federconsumatori

Federconsumatori mette in guardia i turisti e chiunque faccia scambi di denaro. E’ bene “stare molto attenti quando si fanno gli scambi di denaro e di valutare bene il resto, soprattutto in prossimità dei centri interessati da un grande afflusso di stranieri e turisti, perché è più facile che si verifichino truffe o errori”.