Italia Markets open in 2 hrs 16 mins

Trump: calo manifatturiero colpa della Fed, dollaro troppo forte

A24/Pca/Glv

New York, 1 ott. (askanews) - Il presidente statunitense Donald Trump ha attaccato il governatore della Federal Reserve, Jerome Powell, accusato di aver causato il rafforzamento del dollaro. "Come detto - ha scritto Trump su twitter - Jay Powell e la Federal Reserve hanno consentito che il dollaro diventasse tanto forte, soprattutto nei confronti di tutte le altre valute, da colpire negativamente i nostri produttori. I tassi della Fed sono troppo alti. Sono i peggiori nemici di se stessi, non sanno cosa fare. Patetico".

Il tweet di Trump è un commento al dato del settore manifatturiero statunitense, in contrazione a settembre per il secondo mese consecutivo e sceso ai minimi da 10 anni.