Italia markets close in 5 hours 4 minutes
  • FTSE MIB

    25.647,05
    -110,78 (-0,43%)
     
  • Dow Jones

    34.393,75
    -85,85 (-0,25%)
     
  • Nasdaq

    14.174,14
    +104,72 (+0,74%)
     
  • Nikkei 225

    29.441,30
    +279,50 (+0,96%)
     
  • Petrolio

    71,31
    +0,43 (+0,61%)
     
  • BTC-EUR

    32.960,18
    +376,73 (+1,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.001,37
    +32,53 (+3,36%)
     
  • Oro

    1.866,90
    +1,00 (+0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,2127
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.255,15
    +7,71 (+0,18%)
     
  • HANG SENG

    28.638,53
    -203,60 (-0,71%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.146,21
    +13,54 (+0,33%)
     
  • EUR/GBP

    0,8609
    +0,0019 (+0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,0896
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4769
    +0,0052 (+0,35%)
     

Trump: dazi su Brasile e Argentina, hanno svalutato loro valute

New York, 2 dic. (askanews) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha spiegato di avere ripristinato le tariffe sulle importazioni di metallo provenienti dal Brasile e dall'Argentina perchè i due paesi sudamericani hanno "svalutato" le loro valute in maniera "molto sostanziosa". Parlando ai giornalisti alla Casa Bianca prima di partire per il summit Nato a Londra, Trump ha sottolineato che l'atteggiamento di Brasile e Argentina è stato "ingiusto" e che i produttori di acciaio americani saranno "molto contenti" per i nuovi dazi.