Italia markets closed

Trump isola l'Europa, Borse a picco: Milano -6%. Occhi su Bce

Rar

Milano, 12 mar. (askanews) - Il blocco per 30 giorni dei viaggi in Usa dall'Europa (tranne il Regno Unito) deciso nella notte da Donald Trump e l'annuncio dell'Oms che ha elevato l'allerta coronavirus al livello di pandemia mandano ko le Borse europee. Francoforte e Parigi lasciano sul terreno il 6,6%, Zurigo il 6,1%, Madrid il 6,4%, Milano il 6%, Londra il 5,8%. Gli occhi sono ora tutti puntati sulla Bce, da cui oggi ci si aspetta possa annunciare nuove misure di liquidità per rassicurare il mercato.

A Piazza Affari raffica di vendite, nessun titolo si salva. Tra le blue chip a picco Atlantia (-8,5%), da giorni sotto pressione, seguita da Nexi (-7,5%) e Campari (-7,5%). Dopo la notizia che il difensore bianconero Rugani è risultato positivo al coronavirus, il titolo della Juventus segna una flessione del 7%.

Sul fronte dei nostri titoli di Stato torna a salire deciso lo spread portandosi a 207 punti rispetto ai 194 della chiusura di ieri, con il rendimento del Btp decennale all'1,296%.