Italia markets open in 8 hours 8 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    +396,48 (+3,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.663,50
    +697,49 (+2,41%)
     
  • EUR/USD

    1,2054
    -0,0034 (-0,28%)
     
  • BTC-EUR

    41.315,93
    +3.482,63 (+9,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,63
    +54,40 (+5,86%)
     
  • HANG SENG

    29.452,57
    +472,36 (+1,63%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

In Tutto il Mondo i Mercati Salgono sulle Ali dell’Ottimismo per una Ripresa dell’Economia nel 2021

Marco Bernasconi
·4 minuto per la lettura

Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è salito del +0,39%.

È stato il quinto rialzo consecutivo ed il più alto aumento settimanale da novembre 2020, dell’indice principale della borsa USA.

Con questo aumento l’S&P500 è salito dello 0,4% e ha chiuso la settimana con un +4,6%, più che compensando il calo di fine gennaio.

Questo ultimo rialzo ha spinto l’S&P 500 verso un altro massimo storico.
Anche il Nasdaq composite ha chiuso la settimana con un record.

Il Russell 2000, che racchiude i titoli delle piccole imprese è salito dell’1,4%, a 2.233,33, anche lui sul suo massimo storico, indicando l’ottimismo degli investitori sull’economia. I settori del S&P 500 che sono stati maggiormente acquistati nell’ultima sessione di borsa sono stati:

  • Materials;

  • Communication Services;

  • Energetico.

I settori del S&P 500 che sono stati meno acquistati o venduti nell’ultima sessione di borsa sono stati:

  • Farmaceutico/Sanitario;

  • Finanziario;

  • Information Technology, unico terminato in negativo.

Viviamo un momento nel quale qualsiasi notizia viene interpretata in maniera positiva. I mercati puntano sulle prospettive di ulteriori stimoli.

Il presidente Joe Biden ha rilasciato dichiarazioni che esortavano i membri del congresso democratico ad “agire velocemente” nei prossimi giorni sul suo piano di stimolo economico.

Segnalo nel settore energetico, che il prezzo del petrolio greggio è salito di 51 centesimi a 57,36 dollari al barile sul New York Mercantile Exchange.
Negli Stati Uniti l’attenzione generale durante il fine settimana è stata l’evento sportivo dell’anno e cioè il Super Bowl.

Nei mercati continua questa euforia che ha contraddistinto questo lungo rialzo. Quale sarà il prossimo obiettivo del’S&P500?
Forse 4.300 punti? Certamente prima o poi il limite del mercato sarà raggiunto.
Ricordo sempre la frase del famoso economista John Templeton “I mercati Toro muoiono nell’euforia”.

Nelle valute, il dollaro americano è salito a 105,50 yen giapponesi da 105,37 yen.
L’euro scambiato a 1,2039 dollari, in calo da 1,2042 dollari.
I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:

  • L’S&P 500 è salito di 15,09 punti a 3.886,84 per un +0,39%.

  • Il Dow Jones ha guadagnato 92,40 punti, o +0,30%, chiudendo a 31.148,20.

  • Il Nasdaq è salito di 78,60 punti, o +0,57%, a 13.856,30.

Gli analisti si aspettano che l’economia mondiale cresca quest’anno dopo la contrazione dell’anno scorso a causa della pandemia.

Le nazioni asiatiche orientate all’esportazione, come il Giappone, la Corea del Sud e la Cina, dovrebbero ricevere una grande spinta dalla ripresa.
I mercati sono stati spinti dai report sugli utili aziendali sorprendentemente buoni, dalla notizia che la recente impennata di nuovi casi di coronavirus si sta attenuando e dai progressi nella distribuzione dei vaccini.

La società giapponese di videogiochi Nintendo Co. Ha beneficiato del lock down causato dalla pandemia.
Le azioni della Nintendo che in passato hanno subito pesanti cali beneficeranno del profitto record raggiunto.

I Titoli al Centro dell’Attenzione

I titoli al centro dell’attenzione nel bene e nel male nel mercato dopo l’ultima sessione di borsa sono stati:

  • Tesla Inc +0.26%

  • Amazon.com Inc +0.63%

  • Apple Inc -0.46%

  • Snap Inc +9.14%

  • Gamestop Corp +19.20%

  • Microsoft Corp +0.08%

  • Zoom Video Communications Cl A +7.59%

  • Pinterest Inc +5.29%

  • Qualcomm Inc -1.44%

  • Peloton Interactive Inc -5.86%

Dall’Asia arrivano buone notizie, la Corea del Sud sta allentando le misure di distanziamento sociale, mentre il Giappone sta considerando di togliere l’emergenza in alcune prefetture visto il migliorare della situazione. In questo contesto, il mercato azionario giapponese è destinato a chiudere ai massimi dal 1991.

L’andamento dei Mercati Asiatici

Le chiusure dei mercati asiatici di questa mattina:

  • Il Kospi della Corea del Sud è sceso del -0,60% a 3.101,88.

  • Il Nikkei 225 del Giappone è salito del +2,10% a 29.388,50.

  • L’S&P/ASX 200 dell’Australia è salito del +0,60% a 6.880,70.

  • L’Hang Seng di Hong Kong ha guadagnato il +0,30% a 29.377,40.

  • Lo Shanghai Composite ha guadagnato il +1,10% a 3.534,07.

Queste comunicazioni sono da ritenersi non personalizzate, ma pensate scritte ed inviate ad un pubblico indistinto. L’esecuzione di investimenti, posti in essere dovranno essere fatti sotto la supervisione di un professionista di vostra fiducia iscritto all’apposito Albo, saranno quindi a vostro completo rischio, non assumendo l’autore alcuna responsabilità al riguardo. L’operatività descritta è proposta in maniera teorica e allo scopo formativo nei mercati finanziari ed è quindi esclusivamente divulgativo e non costituisce stimolo all’investimento e/o consulenza finanziaria.

Ho ideato Orso e Toro quotidiano di informazione online, con il quale offriamo tutti i giorni a clientela privata ed istituzioni (banche), notizie e la nostra opinione su titoli ed assets dal mondo della finanza. Siamo inoltre specializzati nell’analisi tecnica dei mercati azionari anche tramite il nostro canale Youtube.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: