Italia markets open in 12 minutes
  • Dow Jones

    33.852,53
    +3,07 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    10.983,78
    -65,72 (-0,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.968,99
    -58,85 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0352
    +0,0017 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    16.316,24
    +289,33 (+1,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    401,14
    +12,42 (+3,19%)
     
  • HANG SENG

    18.553,46
    +348,78 (+1,92%)
     
  • S&P 500

    3.957,63
    -6,31 (-0,16%)
     

Twitter, al via i licenziamenti: il 'verdetto' di Elon Musk arriva per mail

(Adnkronos) - I licenziamenti arrivano via mail: scatta da oggi il taglio di personale dei dipendenti di Twitter deciso da Elon Musk e i dipendenti della piattaforma di social media apprenderanno se il loro lavoro presso l'azienda continua o invece dovranno lasciare. Ogni dipendente di Twitter riceverà un'e-mail con l'oggetto "Il tuo ruolo in Twitter" entro le 9:00 (16.00 orario di Greenwich), secondo una dichiarazione inviata ai lavoratori che è trapelata ai media statunitensi. Coloro che perdono il lavoro riceveranno una notifica sulla loro e-mail personale, mentre coloro il cui lavoro non è interessato riceveranno una notifica tramite la loro e-mail di Twitter. A rischiare il licenziamento è un dipendente su due, per un totale di circa 3.700 posti di lavoro.

L'annuncio è arrivato dopo che il miliardario della tecnologia - che è anche amministratore delegato di Tesla e SpaceX - ha acquistato Twitter, dopo mesi di stop and go, con un accordo da 44 miliardi di dollari la scorsa settimana. Nell'e-mail che annunciava la prevista riduzione dei posti di lavoro, l'azienda ha giustificato la mossa dicendo che era "purtroppo necessario per garantire il successo dell'azienda in futuro".

In quelle che si pensa siano precauzioni di sicurezza per frenare il rischio di potenziali azioni di protesta, gli uffici di Twitter rimarranno chiusi oggi e tutti i badge di accesso saranno disattivati ​​per la giornata, secondo l'e-mail. Nel 2017, durante il suo ultimo giorno di lavoro, un dipendente di Twitter ha disattivato l'account dell'allora presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Ci sono voluti 10 minuti prima che l'account tornasse online.