Italia markets close in 4 hours 26 minutes

Twitter avverte su impatto Covid-19: nel I trimestre possibile calo dei ricavi

Valeria Panigada

Impatto coronavirus anche nel mondo dei social network. Twitter ha fatto sapere che sta rivedendo la sua guidance relativa ai primi tre mesi del 2020, oltre che le previsioni di spesa e di investimento per l'intero anno, a causa del Covid-19. Sebbene l'impatto a breve termine di questa pandemia sia in rapida evoluzione e quindi difficile da misurare, in base all'attuale situazione, Twitter prevede un calo dei ricavi del primo trimestre 2020 rispetto all'anno scorso. Il gruppo californiano si aspetta anche di incorrere in una perdita operativa, per via di una flessione dei ricavi pubblicitari. "Il Covid-19 è iniziato in Asia ma quando si è sviluppato in una pandemia globale ha impattato maggiormente e in maniera significativa sulle entrate pubblicitarie di Twitter a livello mondiale nelle ultime settimane", ha detto Ned Segal, direttore finanziario del gruppo.

Twitter aveva stimato per il primo trimestre ricavi compresi tra 825 e 885 milioni dollari, in aumento dell'8,6% rispetto all'anno precedente. Il social network ha tuttavia precisato che la crisi sanitaria ha rafforzato il coinvolgimento dei suoi utenti sulla sua piattaforma. Secondo Twitter, il numero totale di utenti attivi quotidianamente è aumentato del 23% per raggiungere 164 milioni durante il trimestre, guidato soprattutto dalle conversazioni intorno al coronavirus.

La società ha fatto sapere che fornirà un aggiornamento sulla sua guidace del primo trimestre 2020 il prossimo 30 aprile.