Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.756,72
    +391,30 (+2,72%)
     
  • CMC Crypto 200

    333,27
    -4,23 (-1,25%)
     
  • Oro

    1.788,10
    -23,10 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1970
    +0,0057 (+0,48%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8984
    +0,0068 (+0,77%)
     
  • EUR/CHF

    1,0811
    +0,0014 (+0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,5539
    +0,0038 (+0,24%)
     

Twitter: hackerati gli account di Barack Obama, Jeff Bezos, Warren Buffett e altri nomi illustri

Alessandra Caparello
·1 minuto per la lettura

Gli account Twitter di alcuni dei più importanti leader politici e imprenditoriali statunitensi, da Barack Obama e Joe Biden a Jeff Bezos e Warren Buffett, sono stati hackerati e usati per una truffa ad oggetto Bitcoin. Un incidente di sicurezza che ha coinvolto nommi illustri del calibro di Bill Gates, Elon Musk, Kanye West, Uber, Apple e Michael Bloomberg, il fondatore e proprietario di maggioranza della Bloomberg News. Gli account hanno inviato tweet che promettevano di raddoppiare i soldi di chiunque avesse inviato fondi tramite Bitcoin entro 30 minuti. Mentre si svolgeva l’attacco hacker, non è stato possibile postare nuovi tweet ma nel giro di poche ore, Twitter ha ripristinato l’accesso per la maggior parte degli account hackerati. Il social network fondato da Jack Dorsey ha sottolineato che l'attacco ha preso di mira dipendenti con accesso a sistemi e strumenti interni, che sono stati poi usati per prendere il controllo di conti di alto profilo.