Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    27.113,22
    +552,07 (+2,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,44
    +41,45 (+6,79%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8893
    +0,0034 (+0,39%)
     
  • EUR/CHF

    1,0771
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,5494
    +0,0119 (+0,77%)
     

Ubi Banca in pressing su InpesaSp: accertamento su efficacia Ops

Voz
·1 minuto per la lettura

Roma, 26 mag. (askanews) - Ubi Banca ha annunciato che il suo Cda ha deliberato l'avvio di un'azione volta ad accertare che, a causa dell'avveramento della condizione Mac di efficacia dell'offerta pubblica di scambio promossa da Intesa Sanpaolo (Isp), determinato dalla pandemia Covid-19, e della mancata tempestiva rinunzia di Isp a tale condizione, gli effetti della Comunicazione del 17 febbraio 2020, effettuata da Isp ai sensi dell'articolo 102 del Testo Unico della Finanza, sono cessati, con tutte le relative conseguenze, incluso il venir meno della "passivity rule" in capo a Ubi Banca. L'azione in argomento finalizzata alla tutela giudiziale dei diritti soggettivi di Ubi Banca, recita un comunicato, a complemento dell'iniziativa promossa dinanzi alla Consob a tutela degli stakeholders, degli investitori nonch dell'efficienza e della trasparenza del mercato, di cui al comunicato stampa diffuso dalla Banca il 19 maggio scorso.