Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.506,59
    +821,69 (+1,72%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8695
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

UBS: +14% l'utile netto nel 1° trimestre 2021 nonostante perdita per 774 mln $ da Archegos

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

UBS vede i propri profitti salire nel primo trimestre dell'anno. L’utile ante imposte si è attestato a 2.298 milioni di dollari, in aumento del 14% su base annua, comprese rettifiche di valore nette per perdite su crediti pari a 28 milioni. Il rapporto costi/ricavi è stato del 73,8%, segnalando un aumento di 1,5 punti percentuali su base annua. I proventi operativi sono cresciuti del 10% su base annua mentre i costi operativi sono saliti dell’8%. L’utile netto è stato di 1,82 miliardi, pari a un aumento del 14% su base annua, battendo le stime di consensus che erano ferme a 1,59 ld. Il colosso bancario elvetico ha precisato di aver perso 774 milioni di dollari nei rapporti con la società di investimento statunitense Archegos. Il rendimento del capitale CET11 è stato del 18,2%. UBS questo mese ha distribuito un dividendo ordinario per il 2020 pari a 0,37 dollari per azione e ha riacquistato azioni per USD 1,1 miliardi dall’inizio dell’anno. UBS rimarca che riprenderà a breve il riacquisto di azioni.