Italia Markets closed

Ubs-PwC: Italia perde 8 paperoni nel 2018, 2 new entry sono donne

Rar

Milano, 8 nov. (askanews) - Nel 2018 il numero totale dei miliardari italiani è sceso del 19%, passando da 43 a 35, con la ricchezza miliardaria totale che nel nostro Paese è diminuita del 16% in un anno a quota 142,7 miliardi di dollari. Dei 35 miliardari italiani, tre sono new entry: due donne e un uomo. Questi tre nuovi paperoni italiani hanno aggiunto 3,9 miliardi di dollari in nuova ricchezza. E' quanto emerge dal rapporto annuale Billionaires Insights redatto da Ubs e PwC. Il 51% della ricchezza totale in Italia è in mano ai self-made. Nell'ultimo anno, i miliardari italiani hanno sottoperformato del 7% l'MSCI ACWI, l'indice di mercato azionario di 1612 titoli di livello globale.

Più in generale, a livello globale, nel 2018 il dollaro forte e il mercato azionario volatile hanno portato la ricchezza dei paperoni a diminuire di 388 miliardi di dollari - arrivando a 8,5 trilioni - dopo cinque anni di crescita. Buone notizie però per i "paperoni tecnologici", che lo scorso anno hanno visto la loro ricchezza aumentare più che in qualsiasi altro settore, e soprattutto sul fronte delle "quote rosa": il numero di miliardarie donne è cresciuto del 46% negli ultimi cinque anni.