Italia Markets closed

Bergamo, uccide la moglie e fugge: il ricercato si consegna

(Getty Images)

Nuovo caso di femminicidio, questa volta a Cologno al Serio, in provincia di Bergamo, dove nella notte una donna è stata uccisa a coltellate dal marito.

LEGGI ANCHE: Uccide per gelosia l’ex fidanzata e tutta la famiglia

Maurizio Quattrocchi, 47enne italiano, si era dato alla fuga dopo l’omicidio e in serata si è consegnato ai carabinieri che lo hanno accerchiato. I militari l'hanno localizzato nella zona di Martinengo, in provincia di Bergamo, bloccando tutte le vie di fuga. Al momento si trova nella caserma di Martinengo in attesa di essere portato in quella di Treviglio.

Da quanto si è saputo, come riporta Ansa, i carabinieri sono riusciti a capire la direzione in cui Quattrocchi stava fuggendo già in mattinata, prima che il suo cellulare risultasse spento. Oltre ai sistemi di localizzazione, i militari sono stati aiutati anche da alcuni testimoni che hanno riferito di averlo visto.

Così sono stati organizzati una serie di posti di blocco 'a ragno' nella zona tra Martinengo e Calcio, sempre in provincia di Bergamo. Il 47enne è stato bloccato mentre stava per entrare nella caserma di Martinengo. Domani il pm Letizia Ruggeri chiederà al gip la convalida dell'arresto. L'accusa è di omicidio aggravato.

La moglie, moldava di 36 anni, è morta in seguito alle gravi ferite riportate. Il fatto è avvenuto davanti alla casa della sorella della vittima, intorno alle 4 del mattino.

VIDEO - I numeri del femminicidio