Italia Markets closed

Uccisa moglie ex Ceo Amazon, ricercato marito

L'ex Ceo di Amazon Messico, Juan Carlos García, è ricercato per essere interrogato dopo che sua moglie è stata uccisa durante un'imboscata a Città del Messico. Abril Pérez Sagaón è stata freddata a colpi di arma da fuoco lunedì 25 novembre davanti a due dei suoi figli adolescenti. La coppia era nel bel mezzo di una battaglia per il divorzio e García era stato liberato su cauzione dopo una precedente accusa di violenza contro la moglie. La Pérez aveva raccontato che l'uomo l'aveva picchiata con una mazza da baseball mentre stava dormendo. La sua accusa era stata quella di tentato femminicidio.

GUARDA ANCHE: I numeri del femminicidio

L'ex Ceo di Amazon Mexico è stato trattenuto per 10 mesi in custodia cautelare, ma il giudice lo ha rilasciato all'inizio di novembre, declassando l'accusa di violenza domestica. La donna aveva lasciato Città del Messico ma, secondo i parenti, lunedì sarebbe tornata nella capitale per partecipare a una riunione legata alla battaglia per la custodia dei figli.

GUARDA ANCHE: Violenza donne è emergenza: arriva l'app MyTutela anti stalker

Un motociclista le ha teso un'imboscata mentre era in macchina diretta all'aeroporto. La famiglia della Perez crede che il marito sia il mandante dell'omicidio. "Ha abbastanza soldi per assumere un sicario - ha detto un parente a El Pais - Non abbiamo dubbi che sia lui". Sul marito non pende nessuna accusa, ma è ricercato per essere interrogato.

LEGGI ANCHE: Abruzzo, uccide la moglie a pietrate e la lancia nella scarpata