Italia markets close in 6 hours 25 minutes
  • FTSE MIB

    21.412,92
    +119,06 (+0,56%)
     
  • Dow Jones

    30.775,43
    -253,88 (-0,82%)
     
  • Nasdaq

    11.028,74
    -149,16 (-1,33%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    107,29
    +1,53 (+1,45%)
     
  • BTC-EUR

    18.676,38
    +167,27 (+0,90%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,51
    -10,96 (-2,54%)
     
  • Oro

    1.792,50
    -14,80 (-0,82%)
     
  • EUR/USD

    1,0466
    -0,0018 (-0,17%)
     
  • S&P 500

    3.785,38
    -33,45 (-0,88%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.464,34
    +9,48 (+0,27%)
     
  • EUR/GBP

    0,8638
    +0,0031 (+0,36%)
     
  • EUR/CHF

    1,0013
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3506
    +0,0016 (+0,12%)
     

Ucraina, battaglia "brutale" per Sievierdonetsk determinerà destino Donbass - Zelensky

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy durante un intervento a Kiev

KIEV/SLOVIANSK, Ucraina (Reuters) - La battaglia per la città ucraina di Sievierdonetsk è brutale e determinerà il destino della regione del Donbass, ha detto il presidente Volodymyr Zelensky, mentre le truppe russe continuano a devastare la città in un assalto volto a prendere il controllo dell'Ucraina orientale.

Dopo aver fallito nel prendere il controllo della capitale Kiev, il Cremlino afferma che ora sta cercando di "liberare" completamente il Donbass, la regione dell'Ucraina dove i separatisti filo-russi sono sfuggiti al controllo del governo ucraino nel 2014.

Circa un terzo del Donbass era nelle mani dei separatisti prima dell'invasione del 24 febbraio.

"Questa è una battaglia molto brutale, molto dura, forse una delle più difficili di tutta questa guerra", ha detto ieri il presidente ucraino in una dichiarazione video.

"Sievierodonetsk rimane l'epicentro dello scontro nel Donbass... In gran parte, è qui che si decide ora il destino del nostro Donbass", ha aggiunto.

I combattenti ucraini a Sievierdonetsk si sono ritirati ieri alla periferia della città, ma hanno promesso di combattere lì il più a lungo possibile.

I bombardamenti di artiglieria hanno trasformato la città nella provincia ucraina di Lugansk in una terra desolata. Il governatore regionale di Lugansk, Serhiy Gaidai, ha detto che il centro della città è stato distrutto.

(Tradotto da Alice Schillaci, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli