Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.235,83
    -353,94 (-1,02%)
     
  • Nasdaq

    11.431,70
    -36,29 (-0,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.226,08
    +257,09 (+0,92%)
     
  • EUR/USD

    1,0483
    +0,0075 (+0,72%)
     
  • BTC-EUR

    16.202,31
    -14,30 (-0,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    402,22
    -3,93 (-0,97%)
     
  • HANG SENG

    18.736,44
    +139,21 (+0,75%)
     
  • S&P 500

    4.061,70
    -18,41 (-0,45%)
     

Ucraina conquista altri territori in regione che Putin incorpora a Russia

Soldati ucraini su un veicolo blindato nella regione di Donetsk

KIEV (Reuters) - L'Ucraina ha detto che le sue forze hanno ripreso altri insediamenti a Kherson, una delle quattro regioni parzialmente occupate dai russi che il presidente Vladimir Putin ha formalmente incorporato alla Russia, nella maggiore annessione in Europa dalla Seconda Guerra Mondiale.

Con le forze russe in ritirata dalle linee del fronte a sud e a est, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha detto, in un discorso tenuto nella tarda serata di ieri, che Novovoskresenske, Novohryhorivka e Petropavlivka, a nord-est della città di Kherson, sono state "liberate".

Alle Nazioni Unite, la Russia sta facendo pressioni per ottenere un voto segreto invece di un voto pubblico la prossima settimana, quando l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, composta da 193 membri, valuterà se condannare l'annessione di Donetsk e Lugansk a est e di Kherson e Zaporizhzhia a sud, dopo l'organizzazione dei referendum.

Ieri Putin ha firmato una legge per incorporare le regioni alla Russia. L'Ucraina afferma che non accetterà mai un sequestro illegale del suo territorio con la forza. Kiev e i paesi occidentali hanno detto che i referendum sono stati truccati e tenuti sotto la minaccia delle armi.

La nuova legge incorporerebbe circa il 18% del territorio ucraino alla Russia. Putin afferma di voler garantire la sicurezza della Russia e proteggere i russofoni in Ucraina. Kiev accusa Mosca di voler solo accaparrarsi il territorio.

La mossa della Russia di annettere le regioni solleva la possibilità di un'escalation della guerra, poiché Putin e altri funzionari hanno detto che potrebbero usare armi nucleari per proteggere il territorio russo, comprese le province annesse.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Sabina Suzzi)